Blade e storage Ibm per l’affidabilità Mer Mec

Implementata dal partner ArsLogica Sistemi, la neonata infrastruttura ospita il nuovo sistema informativo basato su Sap.

Per un'azienda che, come Mer Mec, offre al settore ferroviario soluzioni ad alto contenuto tecnologico per la diagnostica, la gestione intelligente degli asset e la manutenzione, l'esigenza di un'infrastruttura It altamente affidabile diventa un requisito di business imprescindibile. Partita dall'esigenza di creare un ambiente costantemente operativo dove ospitare il nuovo sistema informativo aziendale basato su Sap, la realtà pugliese, che impiega più di 400 dipendenti e fattura oltre 50 milioni di euro, ha optato per blade e storage Ibm.

Dell'implementazione all'interno della nuova infrastruttura si è occupata ArsLogica Sistemi, già Premier business partner Ibm, selezionata non solo perché parte della Blade Value Community di Big Blue e Vmware enterprise partner, ma in quanto in possesso (caso unico in Italia) della certificazione di Business Continuity Specialty rilasciata da Ibm solo a fronte di un elevatissimo numero di certificazioni professionali possedute dal personale tecnico presente in azienda.

Lo stesso che ha curato la migrazione verso un sistema BladeCenter dotato di tre lame Power con sistema operativo Aix e altrettante lame Intel con sistema operativo Microsoft Windows Server e Vmware. Lato storage, la versatilità dei sistemi nSeries di Ibm hanno consentito di realizzare un sistema di disaster recovery attraverso lo storage Ibm N3600 installato presso la consociata Tecnogamma, che replica i dati di Mer Mec grazie alle funzionalità software offerte da SnapMirror per il ripristino dei dati e il risparmio di tempo e spazio per il back up dei dati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome