BeyondCorp Remote Access Google Cloud

Per aiutare i dipendenti a lavorare in remoto con le web app interne della propria azienda, Google Cloud ha rilasciato BeyondCorp Remote Access, soluzione cloud per lo smart working con approccio zero-trust.

Come è intuibile, l’iniziativa di Google Cloud è legata alla pandemia di Covid-19 che sta impattando sulle attività delle organizzazioni di tutto il mondo in diversi modi, con le aziende che hanno la necessità di evolversi rapidamente per supportare nuovi scenari di lavoro da casa e di smart working.

Nel corso delle ultime settimane, ha condiviso Google Cloud, la società ha ricevuto numerosi feedback dai propri clienti, sul tipo di supporto che avrebbe potuto offrire alle aziende per affrontare la transizione a queste nuovi flussi di lavoro in remoto, al contempo mantenendo i dati protetti.

Una delle principali esigenze delle organizzazioni, ha evidenziato Google Cloud, è la necessità di disporre di un modo più semplice per fornire ai dipendenti l’accesso alle principali applicazioni interne. I lavoratori, da remoto, non possono accedere ai sistemi di assistenza clienti, alle applicazioni di call center, ai tracker di bug software, alle dashboard di project management, ai portali dei dipendenti e a molte altre app web a cui normalmente possono accedere tramite un browser quando si trovano nella rete aziendale in un ufficio.

BeyondCorp Remote Access Google Cloud

BeyondCorp Remote Access di Google è una soluzione cloud basata sull'approccio zero-trust che la stessa Google Cloud utilizza internamente da quasi un decennio.

Questa soluzione consente ai dipendenti e alla forza lavoro estesa di accedere alle app web interne praticamente da qualsiasi dispositivo, ovunque, senza una tradizionale Vpn di accesso remoto. Nel tempo, Google Cloud prevede di poter offrire le stesse funzionalità e gli stessi controlli, oltre a protezioni aggiuntive, praticamente per qualsiasi applicazione o risorsa a cui un utente debba accedere.

Il problema principale delle Vpn di accesso remoto normalmente utilizzate dalle organizzazioni, secondo Google Cloud, è che queste infrastrutture tradizionali possono essere difficili da implementare e gestire per così tanti nuovi utenti in così breve tempo, per i team It, e questi ultimi potrebbero trovarsi in difficoltà.

Dal punto di vista dell'utente, inoltre, le Vpn possono risultare complesse, soprattutto per coloro che non le hanno mai usate prima. Questi problemi si aggravano ulteriormente quando le organizzazioni cercano di distribuire l'accesso Vpn alla loro forza lavoro estesa costituita da appaltatori, dipendenti temporanei e partner. Le Vpn possono anche aumentare il rischio, poiché estendono il perimetro della rete aziendale e molte organizzazioni considerano trusted ogni utente all'interno del perimetro.

BeyondCorp Remote Access Google Cloud

L’approccio all’accesso remoto da parte di Google Cloud è diverso. Di recente, la società stessa ha chiesto alla maggior parte dei propri dipendenti e alla forza lavoro estesa di lavorare da casa, a causa del Covid-19. Tuttavia, la capacità della forza lavoro di accedere alle app e di svolgere il lavoro non ha avuto un impatto significativo.

La chiave è che, per Google Cloud, questa nuova funzionalità non è stata appena implementata: è iniziato invece sin dal 2011 il percorso per implementare un approccio all’accesso zero-trust che la società ha chiamato BeyondCorp. L’intento sin dall’inizio era di consentire ai dipendenti di Google e alla sua forza lavoro estesa di lavorare con successo da reti untrusted su una varietà di dispositivi senza utilizzare una Vpn lato client.

BeyondCorp, ha illustrato Google Cloud, offre molto più di una alternativa più semplice e moderna alla Vpn: questa soluzione, secondo la società sviluppatrice, aiuta a garantire che solo gli utenti giusti accedano alle informazioni giuste nel giusto contesto.

Inoltre, BeyondCorp offre la user experience familiare che aiuta la produttività dei dipendenti e della forza lavoro estesa all'interno dell'ufficio, combinata al maggiore livello di sicurezza e controllo necessario all’esterno.

Con BeyondCorp Remote Access, sottolinea Google Cloud, l’urgente problema di offrire agli utenti l’accesso remoto alle web app interne dell’azienda può essere risolto in giorni, rispetto ai mesi che verrebbero richiesti per una soluzione tradizionale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome