Bea Systems si assicura Visual Cafe

Nel quadro di un nuovo orientamento sempre più marcato verso il commercio elettronico, Bea Systems, specialista soprattutto di middleware, ha acquisito da Symantec la linea di prodotti Visual Café, per un ammontare, pagato in contanti, di …

Nel quadro di un nuovo orientamento sempre più marcato verso il commercio
elettronico, Bea Systems, specialista soprattutto di middleware, ha
acquisito da Symantec la linea di prodotti Visual Café, per un ammontare,
pagato in contanti, di 75 milioni di dollari. L'operazione, che non può in
fondo essere considerata una grossa sorpresa, darà vita in futuro a una
società indipendente, creata congiuntamente dalla stessa Bea e dal proprio
investitore storico, Warburg Pincus Ventures.
Il fornitore del monitor transazionale Tuxedo ha spiegato che si augura di
poter disporre di uno strumento di sviluppo Java capace di produrre
componenti che possano essere implementate sulla maggior parte degli
application server oggi disponibili sul mercato. Dunque, non si parla
unicamente di Bea WebLogic Server, ma anche di Ibm WebSphere o di iPlanet
Application Server (prodotto dalla Sun-Netscape Alliance).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here