Bea integra WebGain a WebLogic

Gli acquirenti di un application server Bea, che si tratti di WebLogic Server o di WebLogic Enterprise, si vedranno offrire, a partire da aprile, il software di sviluppo WebGain Studio. BeaSystems ha, infatti, stretto un accordo di partnership e distri …

Gli acquirenti di un application server Bea, che si tratti di
WebLogic Server o di WebLogic Enterprise, si vedranno offrire, a
partire da aprile, il software di sviluppo WebGain Studio. BeaSystems
ha, infatti, stretto un accordo di partnership e distribuzione con
WebGain a questo scopo. WebGain ha realizzato questo strumento di
sviluppo per realizzare una stretta integrazione con i server
applicativi di Bea, Sun (iPlanet) e Ibm (Websphere). WebGain Studio
fornisce un ambiente di sviluppo Java completo e si compone di
diversi moduli: Author (creazione di pagine Html, basata su
Dreamweaver di Macromedia), Visual Café (ambiente Rad Java basato su
VisualCafé di Symantec), StructureBuilder (tool di concezione visuale
delle applicazioni Uml), Mapper (per l'inserimento degli oggetti Java
nei database relazionali, basato su Toplink di The Object People),
Deployer (per lo sviluppo di Enterprise JavaBeans sui server
applicativi) e, infine, Open Api (per l'integrazione della suite di
sviluppo nelle applicazioni esistenti). Questo annuncio ha,
beninteso, un aspetto pratico per le aziende che acquistano WebLogic.
Ma consacra anche WebGain come un quasi standard degli strumenti di
sviluppo Java/Ejb (Enterprise Java Beans) per gli application server.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here