Bando da 40 milioni per imprese e professionisti liguri

bando

Ammontano a 40 milioni di euro gli investimenti destinati a micro, piccole e medie imprese e professionisti nell'ambito della smart specialization strategy regionale. È quanto prevede il bando approvato dalla Giunta regionale ligure "Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale" nell'ambito dell'azione 3.1.1 Por Fesr 2014-2020, il fondo europeo di sviluppo regionale.

Più in dettaglio, il bando sostiene la ripresa degli investimenti produttivi anche di tipo espansivo, connessi ai percorsi di consolidamento e diversificazione, al fine di conseguire un potenziamento della base produttiva regionale, il suo sviluppo tecnologico, la sua competitività e l'occupazione in generale. I destinatari del bando sono le micropiccolemedie imprese in forma singola o associata (forma cooperativa o consortile) che esercitano un’attività economica tra quelle individuate in coerenza con la S3 regionale. Gli investimenti ammessi ad agevolazione devono essere realizzati nell'ambito di strutture operative dell'impresa ubicate nel territorio della Regione Liguria e devono essere conclusi entro 12 mesi dal ricevimento del provvedimento di concessione.

Il bando, che sarà aperto da Filse dal 5 al 15 dicembre 2016 attraverso la piattaforma online e sarà scaricabile sul sito regionale www.impresainliguria.it, prevede agevolazioni con contributi a fondo perduto del 30% della spesa ammissibile per le micro imprese, del 20% per le piccole imprese e del 10% per le medie imprese con un taglio minimo da 25 mila euro e massimo da 50 mila. Potranno partecipare anche i commercianti al dettaglio, ambulanti, attività di ristorazione, sportive e culturali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome