Banda larga: le Camere di Commercio si accordano con Telecom Italia

Il Sistema Camerale avrà un ruolo attivo nel contribuire, con analisi, proposte, progetti e finanziamenti, alla diffusione dell’infrastruttura e al suo efficace utilizzo da parte delle imprese.

Un
protocollo d'intesa siglato dalle Camere
di Commercio
e da Telecom Italia
permetterà di attuare un programma
nazionale di conoscenza e sensibilizzazione delle imprese
, in particolare
quelle di piccola e piccolissima dimensione, nei confornti dell'impiego efficiente dei servizi ICT resi disponibili dalla banda larga e ultra larga.

Attraverso questo
protocollo, saranno identificate le modalità più opportune per sostenere e
attuare, ovunque si riscontrino condizioni favorevoli, progetti di sviluppo e diffusione dell'infrastruttura a banda larga
e ultra larga al servizio delle imprese, anche mediante le forme del
partenariato pubblico-privato, coinvolgendo nella definizione dell'intervento istituzioni pubbliche locali
disponibili e imprese.

I
vertici di Unioncamere, quindi, hanno
preso l'impegno di considerare la banda larga e ultra larga quale
infrastruttura strategica indispensabile per la competitività di imprese e
sistemi economici territoriali, impegnando l'intero sistema camerale ad
assumere, quali istituzioni di riferimento delle imprese, un ruolo attivo nel
contribuire, con analisi, proposte, progetti e finanziamenti, alla massima
diffusione dell'infrastruttura e al suo efficace utilizzo da parte delle
imprese.

Sono già 18
le strutture camerali che stanno svolgendo progetti dedicati ad accrescere la
consapevolezza nelle imprese locali sulle opportunità e sull'utilizzo di servizi ICT avanzati offeri dalla
banda larga ed ultralarga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here