Banda larga anche per Padovano e Bellunese

Telecom Italia si è aggiudicata la gara per il potenziamento dell’infrastruttura di rete

La banda larga arriva anche in alcune aree delle province di Padova e di Belluno non ancora coperte dal servizio. L’annuncio arriva dall'assessore regionale veneto Renato Chisso, che dalla scorsa settimana ha assunto la competenza sui servizi informatici.

''Nell'ambito del Piano Operativo sulla Banda Larga
-ha spiegato Chisso - abbiamo infatti aggiudicato a Telecom Italia la gara per il potenziamento dell'infrastruttura di rete. Abbiamo concordato gli interventi con le Province e i lavori sono già iniziati: dal mese di giugno sono serviti dall'Adsl i comuni bellunesi di Gosaldo, Tambre e Falcade, mentre nel mese di settembre il servizio sarà attivo anche nei comuni padovani di Boara Pisani, Piacenza D'Adige e Ponso. In seguito saranno serviti i comuni bellunesi di Pieve D'Alpago, Sospirolo e Cesiomaggiore, e quelli padovani di Anguillara, Sant'Urbano, Granze, Vescovana, S. Elena D'Este, Villa Estense, Megliadino S. Vitale e S. Margherita D'Adige. I comuni interessati avranno dunque a breve una copertura di servizi a Banda Larga per il 97,5% dei residenti''.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here