Home Apps Backblaze, la app che velocizza il backup del computer sul cloud

Backblaze, la app che velocizza il backup del computer sul cloud

Backblaze, il noto servizio di cloud storage che offre soluzioni di backup sia personale che per le aziende, ha rilasciato la nuova versione della propria app Backblaze Computer Backup 8.0 per Mac e Windows.

Il focus dell’ultima major release è senza dubbio, in base alle novità annunciate dallo sviluppatore, nelle prestazioni.

Backblaze

Backblaze ha affermato che, per chi sente il bisogno di velocità e ha a disposizione la sufficiente larghezza di banda a casa o in ufficio, la versione 8.0 consentirà di fare il backup molto più rapidamente.

L’azienda ha aumentato il numero massimo di thread a 100 (da 30). Questo significa che l’applicazione Backblaze Computer Backup multi-threaded ora può eseguire ancora più processi di backup in parallelo.

I thread sono anche diventati un po’ più “intelligenti”: se c’è la possibilità che la selezione del massimo numero di thread causi un carico eccessivo sul sistema, l’app ne usa di meno per preservare le prestazioni generali del sistema.

Oltre a rendere il threading più intelligente, Backblaze ha anche ottimizzato la funzione di autothrottle e introdotto lo smart throttling. Se l’utente ha l’autothrottle abilitato e sta usando molta della memoria disponibile o della larghezza di banda, l’app ora rallenta fino a quando sono disponibili più risorse di sistema, aiutando a ridurre il carico sul sistema e a mantenere la larghezza di banda libera.

L’azienda ha affermato di aver reso questo processo più efficiente e molto più veloce.

Backblaze

Backblaze ha poi riprogettato il modo in cui l’app gestisce le copie dei file. Nella precedente versione 7.0 di Backblaze Computer Backup, l’applicazione client in esecuzione sul computer laptop o desktop faceva una copia del file sul disco rigido prima di caricarlo.

Nella versione 8.0, questo passaggio è stato rimosso. Ora il client legge il file, lo cripta nella RAM e lo carica nel data center di Backblaze. Questo si traduce in una migliore prestazione generale del sistema e in una riduzione del carico sugli HDD e SSD dei computer locali.

Un ultimo aggiornamento minore ma utile introdotto “sotto il cofano” è il modo in cui sono gestiti gli upload e la trasmissione di file più grandi. Nella versione 8.0, l’utente ha più informazioni su cosa viene caricato e quando.

Quando trasferisce file di grandi dimensioni, a volte l’applicazione sembra “bloccarsi” sul caricamento di una parte di quel file, quando in realtà quel file è già stato trasmesso e sta iniziando a lavorare sul prossimo lotto di file. L’interfaccia utente ora rifletterà più chiaramente lo stato di caricamento.

Backblaze

Backblaze ha applicato anche alcuni leggeri aggiornamenti di carattere estetico al look dell’app, con le icone dall’aspetto un po’ più smussato, ma senza eccessivi cambiamenti all’interfaccia grafica.

Negli ultimi mesi l’azienda ha apportato miglioramenti anche alle app mobili, disponibili per iPhone, iPad e Android, come il caricamento di file su Backblaze B2 Cloud Storage.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php