Baan ritorna in utile

Baan, ormai filiale di Invensys, ha chiuso il primo trimestre in utile dopo due anni di perdite. Il fatturato del terzo trimestre è stato pari a 100 milioni di dollari, il 37% in più sul dato del trimestre precedente. L’utile non è …

Baan, ormai filiale di Invensys, ha chiuso il primo trimestre in
utile dopo due anni di perdite. Il fatturato del terzo trimestre è
stato pari a 100 milioni di dollari, il 37% in più sul dato del
trimestre precedente. L'utile non è stato specificato, ma Invensys,
società di servizi britannica che ha acquistato Baan nell'agosto
2000, ha affermato che la filiale non ha avuto perdite. La vendita di
licenze ha contribuito per 32 milioni di dollari, il 48% dei quali
proviene dal mercato nord americano. Sul risultato hanno però pesato
soprattutto 162 nuovi clienti e numerosi contratti da oltre il
milione ciascuno. Le maggiori aree di guadagno sono state la gestione
della supply chain e dell'e-business. Dopo due anni di licenziamenti,
Bann si trova per tanto a selezionare personale nel settore della
consulenza, ambito in cui sta gradualmente riposizionandosi. Le
vendite del quarto trimestre, secondo Invensys, continuano a segnare
una crescita. Un andamento che mette fine a nove trimestri in rosso,
con perdite colossali per Baan.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here