Axis al videocontrollo digitale

Disponibile un video server per le opeazioni di rilevamento anche con dispositivi analogici.

Axis Communications ha realizzato una soluzione basata su video server, che
comprende un rack con switch incorporato e supporta fino a tre video server blade, che permette di convertire i segnali di un massimo di 12 telecamere video analogiche e di accedere in modalità remota a video digitali tramite le reti Ip. La soluzione, pertanto, si indirizza ad applicazioni di videocontrollo (luoghi pubblici) dove si ha l'esigenza di effettuare la migrazione da un sistema video analogico a uno digitale.

Nel dettaglio, l'Axis 243Q Blade converte i segnali di un massimo di quattro telecamere analogiche in video digitale deinterlacciato. Assicura velocità di trasmissione di 30/25 fotogrammi al secondo per canale (Ntsc/Pal).

Offre anche funzioni come il rilevamento di oggetti in movimento, il caricamento di immagini e la notifica di allarmi programmata o attivata da eventi. La porta seriale può essere usata anche per gestire in modalità remota videocamere analogiche. Il server comprende anche un set di funzioni di protezione, come più livelli di accesso, crittografia e filtri per indirizzi Ip.
Supporta anche Quality of Service (QoS) e gli indirizzi IPv6 e IPv4.

L'Axis 291 1U Video Server Rack è un rack da 19" in grado di contenere un massimo di tre video server blade intercambiabili Axis. E con lo switch Gigabit incorporato consente di convertire 4-12 telecamere analogiche in soluzioni Ip mediante un'unica porta Ethernet.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here