Home Cloud Aws Outposts, tre nuovi server per fare cloud computing in locale

Aws Outposts, tre nuovi server per fare cloud computing in locale

Aws Outposts è un servizio completamente gestito che fornisce computing e storage on-premise, e che è al tempo stesso monitorato e gestito da Aws, e controllata dalle stesse e familiari API di Aws.

Il rack Aws Outposts occupa un intero rack 42U e, l’anno scorso, Amazon Web Services aveva annunciato di essere al lavoro su nuovi form factor di Outposts, più compatti, da 1U e 2U.

Nuovi form factor che, aveva condiviso Aws, potessero essere adatti a location quali filiali, fabbriche, negozi al dettaglio, cliniche, ospedali e altri che sono limitati nello spazio e hanno bisogno di accedere alla capacità di calcolo a bassa latenza.

Amazon Web Services ha ora lanciato tre nuovi server AWS Outposts, tutti alimentati da Aws Nitro System e con una scelta di processori x86 o Arm/Graviton2.

AWS Outposts

È possibile creare subnet VPC su ogni Outposts – ha messo in evidenza Amazon Web Services – nonché lanciare istanze Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2) da AMI supportate da EBS nella parent region.

Ciascuna tipologia dei nuovi server supporta a sua volta una serie di configurazioni e dimensioni per le istanze.

All’interno di ciascuno dei server Outposts, i clienti possono lanciare qualsiasi combinazione desiderata di dimensioni di istanze, purché si rimanga all’interno del computing complessivo e dello storage disponibile.

È possibile creare cluster Amazon Elastic Container Service (Amazon ECS) e Amazon Elastic Kubernetes Service (EKS) è in arrivo. Inoltre, il codice che si esegue on-premise può fare uso dell’intera linea di servizi disponibili nel cloud Aws.

AWS Outposts

Ogni server Outposts si collega al cloud tramite Internet pubblica o attraverso una linea privata Aws Direct Connect. Inoltre, ogni server Outposts supporta una Local Network Interface (LNI) che fornisce una presenza layer 2 sulla propria rete locale, per gli endpoint dei servizi AWS.

I server Outposts incorporano molte potenti caratteristiche di Nitro, mette ancora in evidenza Amazon Web Services, tra cui: un networking ad alta velocità e una maggiore sicurezza.

Il security model è locked-down e impedisce l’accesso amministrativo, evitando manomissioni o errori umani.

Inoltre, i dati at rest sono protetti da una chiave di sicurezza fisica NIST-compliant.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php