Home Cloud Streaming video, le nuove istanze di Aws per il live broadcast

Streaming video, le nuove istanze di Aws per il live broadcast

La domanda globale di contenuti video, ha messo in evidenza Aws nel presentare le nuove istanze, è aumentata rapidamente e ora conta le audience più ampie nell’ambito del traffico Internet e della rete mobile.

I casi sono sotto gli occhi di tutti, quotidianamente, come insegnano i problemi che stanno avendo gli over the top nell’erogare servizi in streaming.

I servizi di streaming over-the-top come Twitch , spiega Aws, continuano a registrare un boom di creatori di contenuti che ricercano una delivery live con una elevata qualità dell’immagine.

Al contempo, i broadcaster di eventi dal vivo stanno sempre più cercando di abbracciare un’infrastruttura cloud agile per ridurre i costi senza sacrificare l’affidabilità, e scalare in modo efficiente con la domanda.

È questo il contesto in cui arriva l’annuncio, da parte di Aws, della disponibilità generale delle istanze Amazon EC2 VT1.

Queste nuove istanze sono progettate per fornire la migliore performance in relazione al costo per la transcodifica video multi-stream con risoluzioni fino a 4K UHD.

Le istanze VT1, ha illustrato Aws, sono dotate di schede di accelerazione della transcodifica multimediale Xilinx Alveo U30 con codec H.264/AVC e H.265/HEVC accelerati.

Amazon Aws istanze

Essendo ottimizzate per questo task, Aws sottolinea che queste istanze forniscono un transcoding low cost per il video streaming live, con un prezzo migliore del 30% per stream rispetto alle ultime istanze EC2 basate su GPU e fino al 60% per stream rispetto alle ultime istanze EC2 basate su CPU.

I clienti con le proprie pipeline di live broadcast e streaming video possono usare le istanze VT1 per transcodificare i flussi video con risoluzioni fino a 4K UHD.

Le istanze VT1 dispongono di interfacce di rete fino a 25 Gbps che possono gestire più flussi video su IP con bassa latenza e basso jitter.

Tale capacità permette a clienti che hanno queste esigenze di affidarsi a un’infrastruttura scalabile, economica e resiliente.

Le istanze EC2 VT1 sono disponibili in tre dimensioni e i codec H.264/AVC e H.265/HEVC accelerati sono integrati nei SoC Xilinx Zynq ZU7EV. Ogni scheda acceleratrice di transcodifica multimediale Xilinx Alveo U30 contiene due SoC Zynq, ha spiegato Aws.

Amazon AWS

Le istanze VT1 sono adatte alla transcodifica di più stream per istanza. Gli stream possono essere elaborati indipendentemente in parallelo o in modalità mixed (picture-in-picture, side-by-side, transizioni).

I core vCPU aiutano a implementare l’elaborazione delle immagini e dell’audio e il multiplexing. La scheda Xilinx Alveo U30 supporta l’output simultaneo di stream multipli a diverse risoluzioni (1080p, 720p, 480p e 360p) e in H.264 e H.265.

Ogni istanza VT1 può essere configurata per produrre una codifica parallela con diverse impostazioni, risoluzioni e bit rate di trasmissione (“scale ABR”).

Per esempio, uno stream 4K UHD può essere codificato a 60 fotogrammi al secondo con H.265 per la visualizzazione ad alta risoluzione. Più risoluzioni inferiori possono essere codificate con H.264 per la delivery ai display standard.

Le istanze Amazon EC2 VT1 sono ora disponibili nelle regioni AWS US East (N. Virginia), US West (Oregon), Europa (Irlanda), Asia Pacific (Tokyo).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php