Home Cloud Aws Amplify Studio: creare interfacce utente senza scrivere codice

Aws Amplify Studio: creare interfacce utente senza scrivere codice

Amazon Web Services ha presentato la public preview di Aws Amplify Studio, un ambiente di sviluppo visuale che offre agli sviluppatori front-end nuove funzionalità per accelerare lo sviluppo dell’interfaccia utente con modifiche al codice minime.

E, allo stesso tempo, integrando le potenti funzionalità di configurazione e gestione del backend di Aws Amplify.

Aws Amplify è un set di strumenti e funzionalità purpose-built che permette agli sviluppatori front-end web e mobile di costruire in modo rapido e facile applicazioni full-stack su Aws.

Aws Amplify Studio

Con l’ambiente low code Amplify Studio ciò – promette Amazon Web Services – potrà avvenire in un arco di tempo definibile in giorni, anziché settimane.

Amplify Studio traduce automaticamente i design realizzati in Figma in codice leggibile per i componenti React UI.

All’interno di Amplify Studio, gli sviluppatori possono collegare visualmente i componenti UI ai dati di back-end delle app.

Aws Amplify Studio

Per la configurazione e la gestione dei back-end, le funzionalità esistenti di Amplify Admin UI (come “dati”, “autenticazione”, “storage” e altro) saranno parte di Amplify Studio in futuro, fornendo un’interfaccia unificata per consentire agli sviluppatori di costruire app full-stack più velocemente.

Sviluppo visuale delle UI, con Aws Amplify Studio

Aws Amplify Studio fornisce una libreria di componenti UI precostruiti che consente di scegliere tra decine di componenti React popolari, come pulsanti, moduli e template di marketing.

E permette di personalizzali per adattarli alle proprie linee guida riguardanti lo stile.

Aws Amplify Studio

La funzione UI Library di Amplify Studio – ha sottolineato Amazon Web Serrvices – è attualmente ancora in anteprima per gli sviluppatori.

C’è una serie di miglioramenti su cui Aws sta lavorando per approntarli prima della disponibilità generale. Innanzitutto la possibilità di definire azioni basate su eventi all’interno di Studio: ad esempio, cliccando su un componente andare a una pagina specifica.

Aws Amplify Studio

Poi, l’aggiunta di ricerca, paginazione e filtri sulle collezioni, nonché la possibilità di definire binding con lo storage S3: ad esempio, collegare un avatar alla foto del profilo di un utente.

Inoltre, Aws sta lavorando per aggiungere più componenti UI, come color picker, mappe, avatar, uploader di file e altro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php