Autocad 14 entra in fase di beta, senza piu pensare a Unix

Inizierà la settimana prossima il programma di beta testing di Autocad 14, nuova major release del più diffuso software di Cad su pc, che conterrà grandi evoluzioni prestazionali e una maggior integrazione con Windows e Internet. S …

Inizierà la settimana prossima il programma di beta testing di Autocad 14, nuova major release del più diffuso software di Cad su pc, che conterrà grandi evoluzioni prestazionali e una maggior integrazione con Windows e Internet. Saranno circa 11mila i tester del nuovo prodotto, che sarà ottimizzato per gli ambienti Windows 95 e Nt. L'upgrade avrà funzioni di edit e disegno di tre volte più rapide rispetto alla versione 13, secondo quanto affermatodal costruttore.
La sorpresa arriva sul fronte del supporto alle piattaforme. Autodesk ha infatti deciso di non sviluppare più versioni Unix del prodotto. Robert Carr, vicepresidente del market group di Autocad, ha speigato che pur essendo Unix ancora forte come desktop tecnico in ambienti legacy, nel business Cad per i client non ha più futuro.
I guadagni di prestazioni sono stati ottenuti con una riscrittura di alcuni strumenti, un motore grafico ottimizzato e un miglior tuning. Per quanto riguarda l'accesso a Internet, Autodesk ha deciso di integrare plug-in che ora erano forniti separatamente sulla release 13. Vi è inclusa la tecnologia Drawing Web Format, che consente agli utenti di scaricare immagini vettoriali 2D. Inoltre, sarà consentito agli utenti di assegnare un Url direttamente a un file e tagliare/incollare file via Internet, usando il plug-in Whip. La versione 14 di Autocad dovrebbe essere rilasciata a partire dal prossimo luglio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here