Aumentano le capacita delle piattaforme di e-commerce

Broadvision integrera nella futura versione della piattaforma One-to-One Enterprise la soluzione Weblogic Server di Bea Systems. Tra le novita anche il supporto della Java 2 Enterprise Edition.

Broadvision, azienda fornitrice di soluzioni software per la
creazione di negozi virtuali, ha rivelato l'intenzione di integrare
la soluzione Weblogic Server di Bea Systems nella futura versione
della piattaforma Broadvision One-to-One Enterprise. L'operazione
punta a completare l'offerta attuale della società, che come Bea è
basata in California, dando la possibilità di mettere a disposizione
della clientela uno strumento ancora più potente. La versione 6 di
Broadvision One-to-One vanta inoltre il supporto della Java 2
Enterprise Edition. Con l'upgrade oggi annunciato, Broadvision
supporterà anche il server WebSphere di Ibm e le offerte basaste su
J2ee e Xml della Bluestone Software, azienda recentemente acquisita
da Hewlett-Packard. Broadvision consentirà infine di accedere a
TradeMatrix di i2 Technologies, permettendo così un elevato grado di
integrazione per lo sviluppo di applicazioni di e-business.
Il supporto a J2ee include quello degli Enterprise Javabeans e delle
Javaserver Pages. Verrà garantita anche la compatibilità con i
front-end, anch'essi basati su Java, della società Iona, la quale ha
stretto accordi ancora più estesi con Broadvision. Iona Orbix, il
middleware a oggetti conforme al modello Corba, e iPortal Application
Server, una piattaforma certificata J2ee, sono già stati integrati su
One-to-One Enterprise.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here