Aumenta la quota di mercato di Cdc

Sul mercato dei pc continua a tirare una brutta aria. Ma Cdc tiene il fatturato dello scorso anno e guadagna soldi anche con Internet

14 maggio 2003 Il mercato dei pc è in calo del 4,5% in unità e del 9% in valore ma Cdc tiene le posizioni per quanto riguarda il fatturato (140,8 milioni di euro contro 140,79 del primo trimestre 2002), e incrementa la propria quota di mercato nei pc desktop dal 10,5% al 13,7%.
Buoni gli altri indicatori di bilancio con il margine operativo lordo positivo per 8,19 milioni di euro, in crescita di oltre il 40% rispetto ai 5,75 milioni di euro del primo trimestre 2002.
Il reddito operativo è di 5,90 milioni di euro in crescita
del 58% rispetto ai 3,73 milioni dello scorso anno e l'utile netto ante imposte è di 3,145 milioni di euro, in linea con le previsioni del budget 2003 e con una crescita del 37% rispetto al risultato del primo trimestre 2002 pari a 2,31 milioni di euro.
Il debito finanziario netto consolidato al 31 marzo 2003 è pari a 32,74 milioni di euro, in diminuzione rispetto al debito finanziario netto di 35,0 milioni di euro al 31 marzo 2002, ma in crescita rispetto al dato del 31 dicembre 2002
di 16,91 milioni di euro, in conseguenza della stagionalità del business.
La nota positiva è che questi risultati sono stati raggiunti grazie anche agli utili della business unit Internet (Interfree) che nel periodo in esame ha generato un margine operativo lordo di 977 migliaia di euro e un utile ante imposte di 845 migliaia di euro. Oltre a questo il gruppo toscano ha registrato una crescita della redditività operativa del core business dell'It il cui reddito operativo è passato da 3,7 milioni di euro del primo trimestre 2002 a 5,0 milioni di euro del corrente esercizio, dove, in accordo con il piano industriale, è stata perseguita la focalizzazione
sulla vendita di prodotti di propria produzione ovvero a marchio proprio, caratterizzati da un maggiore valore aggiunto. Buona anche la situazione della divisione Vendite dirette, che passa da 1,43 a 17,13 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome