Attenzione alle truffe: per accedere i fondi europei non si paga

Alcuni falsi funzionari Ue stanno chiedendo contributi in denaro per favorire l’accesso a fondi comunitari. Si tratta di pratiche del tutto abusive che vanno segnalate agli uffici di rappresentanza italiani delle istituzioni europee.

Alcuni cittadini hanno segnalato alla
rappresentanza italiana della Commissione europea che alcune persone,
spacciandosi per funzionari Ue o vantando contatti con le istituzioni europee
(Parlamento europeo, Commissione europea, Consiglio), sono use chiedere somme
di denaro in cambio della garanzia di poter accedere a non meglio precisati
fondi o progetti europei.

Si tratta di pratiche del tutto abusive.

L'ufficio italiano della Commissione europea
ricorda che tutte le attività di informazione svolte da funzionari dell'Ue sono
assolutamente gratuite per i cittadini e le imprese.

Tutti possono rivolgersi agli Uffici
d'informazione del Parlamento europeo, alle Rappresentanze della Commissione
europea e alle reti d'informazione dell'Ue sul territorio.

La concessione di sovvenzioni e la partecipazione
a progetti finanziati dall'Ue sono disciplinate da bandi pubblici, ai
quali si accede gratuitamente, pubblicati sui siti delle istituzioni europee.

La rappresentanza, pertanto, invita i cittadini a
segnalare queste pratiche abusive scrivendo a:

epitalia@europarl.europa.eu

comm-rep-it-info@ec.europa.eu

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here