Home Hardware Client Recensione: Asus ExpertBook B9400, qualità e performance per il business

Recensione: Asus ExpertBook B9400, qualità e performance per il business

Il simbolo del rinnovato impegno di Asus nei confronti del mercato business è l’ExpertBook B9400: un laptop potente, leggero, elegante. Robustezza, lunga autonomia e attenzione ai dettagli ne fanno un prodotto per utilizzo professionale.

Abbiamo provato il laptop business Asus ExpertBook B9400. Il modello ricevuto da Asus è basato su schermo Full HD da 14”, 16 Gbyte di Ram, Cpu Intel i7-1165G7 di undicesima generazione, e SSD NVMe da 1 Tbyte. Il sistema operativo è Windows 10 Professional.

Il packaging è molto curato e traspare un evidente attenzione ai dettagli; il folder in dotazione è molto gradito e le confezioni di notebook e cavetteria ricordano molto la gioielleria.

Appena estratto il B9400, la prima cosa che notiamo è senza dubbio il peso: meno di 900 grammi per una macchina di queste prestazioni è un traguardo impossibile da ignorare.

asus b9400

La configurazione iniziale si è rivelata piuttosto rapida, grazie anche alle performance del sistema. Abbiamo subito configurato Windows Hello per l’accesso rapido al sistema; la webcam di sistema ha rivelato senza problemi il volto e lo sblocco non ci ha mai dato alcun problema. Anche in condizioni di luminosità poco favorevoli (ad esempio con luce alle spalle) il B9400 si è sbloccato senza difficoltà.

Giudizio positivo anche sul letto di impronte digitali: preciso e molto rapido. L’attenzione alla privacy è peraltro molto spiccata su questo modello: ad esempio è possibile bloccare la webcam sia premendo il fasto F10 (e quindi via software) che chiudend0 fisicamente l’otturatore con un piccolo interruttore.

ExpertBook B9400, prime impressioni e aspetto estetico

Lo schermo, con finitura opaca e per meno riflettente, conta su 400 nits di luminosità e questo lo aiuta anche in condizioni sfavorevoli. Anche la tastiera è retroilluminata, ma priva di possibilità di regolazioni: è possibile solo spegnerne o accederne i Led.  Da notare l’apertura fino a 180 gradi; inoltre, aprendo lo schermo aumenta anche l’inclinazione della tastiera redendo più confortevole la digitazione

Il feedback in digitazione è molto buono (stiamo scrivendo questo articolo proprio con il B9400), e per vedere una flessione è necessario esercitare una pressione notevole e di gran lunga superiore a quella normalmente applicata durante l’uso.

La spaziatura fra i tasti è buona e di rado capitano pressioni accidentali. Ad agevolare questa digitazione contribuisce non poco la scelta di Asus di posizionate il NumberPad 2.0 nel touchpad.

Questa funzione è rapidamente attivabile (e disattivabile) con un soft touch nell’angolo in alto a destra del touchpad, che farò comparire un comodo tastierino virtuale.  Questo ovviamente rende più complesso l’uso contemporaneo del touchpad nella sua funzione naturali di gestione del puntatore.

asus b9400

Il touchpad supporta il multitouch ed è di dimensioni più che adeguate; ne abbiamo apprezzato la precisione e la reattività. La ventola di raffreddamento ha lavorato soprattutto durante la fase di installazione iniziale, con il laptop a pieno carico. Nell’uso quotidiano raramente è entrata in funzione; è possibile, tuttavia, impostare la velocità e la frequenza di intervento tramite l’app MyAsus.

Richiamabile tramite il tasto F12, l’app offre una serie di utili funzioni: ad esempio, gli aggiornamenti di driver, fare diagnosi di sistema e contattare il servizio clienti ASUS, oltre a numerose configurazioni hardware: oltre alla già citata ventola, anche il filtro luce blu, le priorità della rete Wi-Fi e l’ottimizzazione della batteria.

Grazie alla companion app Link to MyAsus è possibile far dialogare via Bluetooth il laptop con uno smartphone (sia Android che iOS) e scambiare file, fare mirroring dello schermo e perfino usare le app per gestione remota di entrambi i device.

B9400, batteria e connettività

La batteria ai polimeri di litio da 66WHr e 4 celle, lo diciamo subito, ci ha soddisfatto appieno. Fuori di affermazioni che suonano più slogan pubblicitari che non reali possibilità, ci sentiamo di affermare che il B9400 sarà in grado di lavorare per l’intera giornata senza bisogno di cariche intermedie.

Nella nostra esperienza, dopo oltre quattro ore di utilizzo con office e diversi browser aperti contemporaneamente, la batteria ha ancora ben oltre il 50% di autonomia residua. Un valore notevole, considerando che stiamo usando la retroilluminazione della tastiera e (soprattutto) la luminosità dello schermo al 100%.

asus b9400

Lato connettività, oltre al Bluetooth già citato, il B9400 può contare su porta ethernet gigabit attraverso un adattatore Micro HDMI fornito in confezione (la porta aveva dimensioni troppo grandi per il ridottissimo spessore di questo laptop) e ovviamente Wi-Fi nella sua più recente incarnazione, 802.11AX (noto anche come Wi-Fi 6).

Abbiamo anche due porte Thunderbolt 4 USB-C, una porta HDMI di dimensioni standard, una US3.2 Gen 2. Presenti anche un jack cuffie e un Kensington lock con slot per lucchetto.

ExpertBook B9400, sezione audio e grafica

Le prestazioni della scheda video Intel Iris Xe sono buone; certamente il gaming 3D non è alla sua portata e neppure pretende di essere al livello di Gpu discrete. È tuttavia possibile con qualche compromesso fra dettagli e risoluzione districarsi fra titoli non eccessivamente onerosi per il comparto grafico.

Ci ha in favorevolmente colpito la resa acustica: il B9400 assicura un audio di prima qualità. Questo grazie a quattro microfoni omnidirezionali, alla tecnologia degli amplificatori intelligenti e agli altoparlanti Harman Kardon.

L’audio con cancellazione del rumore Asus AI utilizza l’apprendimento automatico per isolare i rumori indesiderati dal parlato umano. La funzione ClearVoice Mic dell’applicazione MyAsus è in grado di filtrare il rumore ambientale e di normalizzare tutte le singole voci in modalità Multi-presenter da diverse posizioni per una qualità ottimale delle chiamate di gruppo in conferenza. La funzione ClearVoice Speaker filtra tutti i rumori ambientali, ad eccezione del parlato umano.

Merita una menziona la grande robustezza dei materiali utilizzati: ExpertBook B9400 è costruito in lega di magnesio e litio e utilizza un rinforzo strutturale per una maggiore resistenza del telaio. Grazie a questo solido mix, soddisfa i test militari MIL-STD 810H US.

10 giorni con ExpertBook B9400

La nostra valutazione si basa su una prova decisamente intensa: da oltre 10 giorni infatti il B9400 è nostro compagno di lavoro.

Complice lo smart working, ormai si lavora (ahinoi!) senza più guardare calendario e orologio. Abbiamo usato questo splendido laptop in ogni condizione, dalla scrivania al divano, dal terrazzo all’automobile. In nessun caso ci siamo trovati a disagio, e schermo e silenziosità hanno reso più che confortevoli le innumerevoli sessioni virtuali.

Con l’Asus ExpertBook B9400 abbiamo scritto questo articolo e numerosi altri contenuti: di fatto stiamo usandolo come unico laptop professionale. Si tratta a nostro avviso dell’unico modo per provare davvero un prodotto di questo tipo.

Mettere alla prova per poche ore uno strumento pensato e proposto come strumento di lavoro avrebbe poco senso. E, nel caso del B9400, gli renderebbe ben poca giustizia. Faremo non poca fatica a tornare al nostro precedente laptop di lavoro, e vi assicuriamo che non si tratta di un prodotto di fascia bassa, tutt’altro.

asus b9400

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php