La gamma di controller MIDI della famiglia KeyLab dell’azienda francese si arricchisce del nuovo arrivato: Arturia KeyLab MkII. Non molto tempo fa abbiamo raccontato del lancio dei modelli KeyLab Essential. La nuova linea KeyLab MkII si pone su una fascia superiore, “Deluxe”, sia per caratteristiche tecniche che per prezzo.

Arturia KeyLab MkII è disponibile in due varianti: 49 e 61, che si differenziano in base al numero di tasti. Il modello KeyLab 49 MkII costa 449 euro; il modello KeyLab 61 MkII costa 499 euro. Entrambi i modelli sono disponibili sia in nero che in bianco.

Arturia KeyLab MkII, il controller deluxe

Arturia KeyLab MkIIArturia KeyLab MkII è una tastiera e controller MIDI USB. La tastiera, da 49 o 61 tasti a seconda della versione, ha un keybed di qualità, con velocity e aftertouch. Sono poi presenti 16 pad retroilluminati RGB e una superficie di controllo con nove fader e altrettante manopole rotative. Arturia KeyLab MkII dispone anche di una sezione di controlli di trasporto dedicata al software DAW.

Arturia KeyLab MkIILe opzioni di connettività sono all’insegna della massima flessibilità. Sono presenti MIDI in e out, una porta USB, quattro output CV/Gate e input per pedali di controllo assegnabili.

Arturia KeyLab MkIIArturia KeyLab MkII offre altrettanta versatilità dal lato software. Consente di costruire un vero e proprio studio per la creatività e la produzione musicale. Il bundle software include Arturia Analog Lab 3, un virtual instrument che contiene una vasta collezione di suoni di tastiera. Analog Lab offre più di 6.500 preset di suoni derivanti dalla V Collection Arturia. Inoltre i controller si integrano in maniera trasparente con l’operatività del software.

Arturia KeyLab MkIITroviamo inoltre in bundle Ableton Live Lite, la versione ridotta della più popolare piattaforma software di produzione audio. È infine presente il virtual instrument Piano V, con dodici diversi pianoforti riprodotti mediante la tecnologia di modellazione.   

Maggiori informazioni sul sito del produttore.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here