Articolo 2 – Aggiornare i siti mirror via satellite

Con il crescere della dimensione media delle pagine Web come ha previsto qualcuno, e il consolidarsi della Web TV e degli streaming video in generale, sarà sempre più importante avvicinare la fonte all’utente finale, attraverso tecniche di caching semp

Con il crescere della dimensione media delle pagine Web come ha previsto qualcuno, e il consolidarsi della Web TV e degli streaming video in generale, sarà sempre più importante avvicinare la fonte all'utente finale, attraverso tecniche di caching sempre più sofisticate e distribuite sul territorio, in modo da evitare inutili sovraccarichi della rete e rischi di ritardi, assolutamente inaccettabili in contesti di questo tipo. A questo proposito viene spontaneo pensare a un modello in cui le informazioni vengono acquisite, elaborate, formattate e raccolte in una sede da cui vengono inviate a un satelitte; da qui vengono poi distribuite in multicasting ai diversi AP (Access Point) terresti, per essere disponibili agli utenti finali, secondo i meccanismi tradizionali.
In questo modello giocheranno un ruolo sempre più importante le Content and Application Delivery Network o più semplicemente Content Delivery Network (CDN), sia terrestri che satellitari. Si distinguerà sempre più nettamente chi ha le informazioni e chi si deve preoccupare del loro trasporto, sia a livello di connessioni che di tecnologie adeguate alla specifica problematica. Schematizzando, la catena del valore dei CDN parte dai fornitori di contenuti (CNN.com, Yahoo e altri), passa per i distributori dei contenuti (iBeam, Akamai e altri) che forniscono le tecnologie di supporto adeguate, si trasmette, utilizzando le funzioni di multicasting, attraverso gli ISP satellitari (Interpacket, Loral CyberStar e altri) in contemporanea agli ISP terrestri e agli operatori di reti a larga banda (Chello, Excite@Home e altri), per arrivare infine agli utenti finali. I CDN player presenti a oggi sul mercato sono aziende come Cidera, iBeam Broadcasting, Orblynx, PanAmSat e Loral CyberStar, che si differenziano sia a livello di offerta commerciale che di tipologie di servizi, realizzati attraverso diverse modalità di strategie e partnership.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome