Home Apple Arriva Raycast, per rendere più produttivi i workflow di sviluppo

Arriva Raycast, per rendere più produttivi i workflow di sviluppo

Raycast è un’applicazione macOS che fornisce agli sviluppatori un accesso rapido ai loro strumenti in modo da renderli più produttivi nel proprio flusso di lavoro.

L’app è progettata per ridurre i continui cambi di contesto che milioni di sviluppatori affrontano ogni giorno con un’interfaccia ispirata alla linea di comando.

Raycast si connette con Jira, GitHub, G Suite e altri servizi di terze parti e la visione che sottende il progetto è quella di creare una piattaforma e una comunità di sviluppatori intorno agli strumenti di produttività.

Raycast

Gli ideatori di Raycast ritengono che la giungla sempre crescente di strumenti SaaS su cui le aziende fanno affidamento faccia più male che bene alla giornata lavorativa di uno sviluppatore, in termini di produttività.

Il continuo switch di contesto tra le schede del browser per correggere i bug, tenere aggiornati i collaboratori o trovare informazioni, rovina il flusso di creazione e la concentrazione.

È per questo che Raycast intende offrire agli sviluppatori un “percorso di fuga da questa giungla”, come lo definiscono gli ideatori dello strumento, con un’interfaccia ispirata alla linea di comando che consenta di accedere rapidamente agli strumenti che i developer utilizzano quotidianamente.

Raycast

Di recente il team di sviluppo responsabile di Raycast ha fatto una serie di annunci importanti per questo progetto. Innanzitutto, ha reso la beta pubblica di Raycast per macOS universalmente accessibile a tutti.

L’applicazione può essere scaricata gratuitamente finché sarà in beta pubblica.

Poi, ha reso noto di aver raccolto un seed round da 2,7 milioni di dollari con il sostegno di Accel, che ha una lunga storia di supporto finanziario alle start-up, e di altri investitori.

Raycast

C’è poi un avanzamento nel programma di sviluppo di questa soluzione.

Molti strumenti di produttività importanti, evidenzia il team di sviluppo, permettono un setup custom da parte di individui, team o organizzazioni.

Per supportare tali configurazioni, il team di sviluppo del tool sta costruendo un’API che permette agli sviluppatori di automatizzare i loro flussi di lavoro e punta a creare una comunità intorno ad essa.

Inoltre, sono ora aperte le richieste di iscrizione al programma per sviluppatori che fornirà l’accesso anticipato alle API per la creazione di estensioni personalizzate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php