Apre il laboratorio Rfid italiano

Luglio/Agosto 2005, A fine maggio ha aperto il laboratorio stabile di sperimentazione delle tecnologie Rfid (identificazione a radio frequenza) promosso da Oracle, Intel e Bmind. Le tre aziende, infatti, hanno unito le forze per creare un luogo dove le …

Luglio/Agosto 2005, A fine maggio ha aperto il laboratorio stabile
di sperimentazione delle tecnologie Rfid (identificazione a radio frequenza)
promosso da Oracle, Intel e Bmind.
Le tre aziende, infatti, hanno unito le forze per creare un luogo dove le aziende
clienti potranno testare le migliori soluzioni Rfid e la loro integrazione con
i processi aziendali. Oracle e Intel mettono a disposizione le proprie tecnologie
in ambienti reali gestiti da Bmind, condividendo progetti di ricerca al fine
di rendere disponibili al mercato soluzioni avanzate fruibili. Con sede a Milano,
il laboratorio sarà aperto ai clienti e che potranno testare le soluzioni
Sensor Based Rfid di Oracle operanti su notebook con tecnologia mobile Intel
Centrino e su server con processori Intel Xeon e Itanium, e installate su Red
Hat Enterprise Linux 4. In una seconda fase, prevedibilmente prima dell'estate,
anche tutti i partner della Community Oracle Mobile Solution Providers potranno
accedere al laboratorio per installare demo o illustrare ai propri clienti progetti
personalizzati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here