Apple spinge il podcasting nelle università

Negli Stati Uniti la Mela ha lanciato un progetto per distribuire gratuitamente su iTunes le lezioni di alcuni atenei. E in Svizzera…

Apple cerca di sfruttare fino in fondo la popolarità del podcasting, il
download di file audio sugli argomenti più disparati da ascoltare sul pc o sui
lettori come iPod, e lancia il free university podcast. Si
tratta di un servizio gratuito che permette a college e università americane di
integrare le lezioni in aula con file audio a disposizione degli studenti in
rete su iTunes, il negozio online della Mela.




La società guidata da Steve Jobs ha lanciato infatti
Apple I Tunes U progetto pilota con sei
università alle quali ora dovrebbero aggiungersene altre. Podcast e vodcast
(file audio e video) sono scaricabili dalla rete dagli studenti, affiancando
così la produzione autonoma dei vari istituti che hanno già iniziato a proporre
le loro lezioni tramite i network interni.
Le varie
iniziative
riscuotono un buon successo anche se qualche professore è
preoccupato perché in questo modo gli studenti tendono a sottovalutare le
lezioni in aula e il contatto con i docenti.
Particolare importante, gli
studenti delle università che aderiscono al progetto godono di sconti
nell'acquisto di musica sul negozio on line di Apple.


Completamente gratuito e senza nessuna implicazione commerciale è invece il servizio fornito dall'università di Zurigo ai quattrocento studenti iscritti a Corporate finance.
Da qualche tempo gli studenti possono seguire le lezioni tramite podcasting o in streaming sul loro pc. A fine semestre il progetto sarà ampliato a tutti i corsi.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here