Home Apple Apple rilascia Password di iCloud per Chrome su Windows

Apple rilascia Password di iCloud per Chrome su Windows

Apple ha rilasciato l’estensione per il browser Password di iCloud, che consente di usare anche con Google Chrome su Windows le stesse password sicure di Safari create sui dispositivi Apple.

Si tratta dunque di un’estensione di utilità che porta anche nell’ambiente operativo di Windows, quando si naviga sul web, la possibilità di sfruttare, mediante il cloud di Apple, la funzionalità delle password sicure di Safari che gli utenti possono creare su iPhone, iPad o sul Mac.

L’integrazione tra questa estensione di Chrome per Windows e i sistemi operativi Apple è bidirezionale: Password di iCloud consente infatti anche di salvare sul portachiavi iCloud qualsiasi nuova password che l’utente crea nel browser Chrome.

In tal modo è possibile rendere disponibili anche sui propri dispositivi Apple le password create in ambiente Windows.

iCloud WIndows

Apple sviluppa una serie di strumenti software che consentono agli utenti Windows di utilizzare il cloud e i dispositivi mobili della società di Cupertino in maniera più comoda e integrata con il proprio sistema.

Tra questi, iTunes e iCloud per Windows.

Riguardo al secondo, alla fine di gennaio Apple ha rilasciato iCloud per Windows 12.0, compatibile con Windows 10 e versioni successive e disponibile tramite il Microsoft Store.

iCloud per Windows 12.0 risolve innanzitutto alcuni problemi di sicurezza che facevano sì che l’elaborazione di un’immagine dannosa potesse causare un danno alla memoria heap e l’esecuzione di codice arbitrario.

Per quanto riguarda le novità funzionali, Apple ha migliorato l’interfaccia utente per la condivisione delle cartelle. Inoltre, in iCloud per Windows 12.0 è stato anche introdotto il supporto per l’estensione per Chrome Password di iCloud, di cui abbiamo parlato.

Purtroppo in passato l’integrazione di iCloud con Windows non sempre ha funzionato in maniera fluida e indolore e, naturalmente, il desiderio degli utenti con i nuovi aggiornamenti è che il software Apple per il sistema di Microsoft possa portare anche un’esperienza d’uso sempre più stabile e affidabile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php