Home Apple Apple compra Fleetsmith per investire nel device management

Apple compra Fleetsmith per investire nel device management

Sul blog ufficiale dell’azienda, i fondatori della startup Fleetsmith hanno annunciato che la società è stata acquisita da Apple.

Non si tratta di un nome noto ai più: oltre alla giovane età di questa realtà, Fleetsmith è infatti una soluzione che lavora “dietro le quinte”, e che aiuta le organizzazioni ad automatizzare il setup, l’intelligence, l’aggiornamento e la sicurezza di flotte aziendali di dispositivi Mac, iPhone, iPad e Apple TV.

Come spiegano i fondatori della società sul proprio blog, Fleetsmith è stata fondata per bilanciare le esigenze di gestione e sicurezza dei team It con la user experience che gli utenti amano di Mac, iPad e iPhone e quindi, in un certo senso, per rendere disponibili a tutti potenti funzionalità di gestione della flotta di dispositivi Apple.

Apple Fleetsmith

Fleetsmith non offre dettagli né finanziari né operativi né strategici, riguardo all’operazione, né tanto meno lo ha fatto Apple. I fondatori di Fleetsmith hanno dichiarato semplicemente di non vedere l’ora di “continuare a fornire Fleetsmith a clienti esistenti e nuovi”; quindi sembra che l’offerta esistente, almeno per il momento, proseguirà (al momento in cui scriviamo è ancora disponibile sul sito della società, con la possibilità anche di una free trial).

Attualmente, la politica di pricing della soluzione prevede due opzioni: Fleetsmith Intelligence è gratuita, con supporto per 10 dispositivi e un set limitato di funzionalità, in modo che le aziende possano provarla. Fleetsmith Managed è invece il piano standard a pagamento, con piene funzionalità, e costa 8,25 dollari al mese per device.

Apple Fleetsmith

Fleetsmith offre un setup fluido e semplice, con lavoro minimo di configurazione, Single Sign-On automatico, importazione rapida della directory dei dipendenti e altre opzioni. La Dashboard offre poi la piena visibilità della flotta di dispositivi aziendali, con la possibilità di identificare e risolvere rapidamente eventuali problemi.

La soluzione offre anche funzionalità automatiche di setup, gestione e aggiornamento dei device.

Potrebbe interessarti anche:

Device management: guida alla gestione dei dispositivi aziendali

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php