Anche per Eito l’elettronica di consumo è in piena salute

Il dato è il mix di forti crescite come quelle dei flat panel tv e il crollo dei videoregistratori

Piace all'Europa la consumer electronics Secondo i dati rilevati da Eito,
rispetto al 2003 lo scorso anno il settore ha registrato una crescita dell'8,6%.
Ma questo dato nasconde importanti differenze tra i vari comparti, come il +70%
dei flat panel Tv e il -45% dei videoregistratori. Dopo che Sirmi ha raffigurato
l'Italia come un Paese gaudente che compra consumer electronics, Eito conferma
che anche a livello continentale quello dell'elettronica di consumo è un
segmento in salute
: nel 2004 ha infatti registrato un incremento
dell'8,6% sul 2003. Ma mentre Sirmi ha tracciato solo un'analisi globale del
mercato, Eito è entrato nel dettaglio, evidenziando che il settore presenta luci
e ombre.



Così a fronte di picchi positivi come quelli messi a segno dai nuovi
televisori a schermo piatto (+70,5%), dalle fotocamere digitali (+25,2%), dai
set-top box televisivi (22,6%) e dai riproduttori audio Mp3 (28,5%), si
contrappongono diminuzioni consistenti, come quelle dei videoregistratori
(-43%), dei sistemi audio di alta fedeltà (-16,7%), dei televisori a raggi
catodici (-13,6%) e delle console per videogame (-10,2%). Tra i comparti che
hanno registrato un segno negativo anche le videocamere
(-5,9%), risultato dovuto sia al calo delle vendite sul fronte analogico (per
altro compensate dai prodotti digitali) sia alla concorrenza delle fotocamere
che ormai sono in grado di riprendere filmati di ottima qualità.



Sul versante delle crescite, interessanti anche i risultati ottenuti da
lettori Dvd (+9,3%) e dai sistemi per l'home cinema (+4,4%). Partendo dal
confronto con l'andamento nel 2002, Eito ha proposto anche lo scenario che
potenzialmente si potrebbe presentare alla fine di quest'anno. Secondo questa
analisi, i trend dovrebbero rimanere pressoché invariati, ma
con cifre più contenute (soprattutto sul versante flat panel Tv, che Eito
prevede crescano del 32,3%). A fine 2005 l'intero mercato della consumer
electronics dovrebbe perciò mettere a segno un +6,2%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here