Anche il supporto di Xml nel nuovo Db2 di Ibm

Prevista in consegna per il mese di giugno, l’ultima versione dell’Universal Database targato Big Blue avrà fra le proprie prerogative "forti" l’integrazione di avanzati attributi Xml. L’utilizzo del formato di markup esteso, hanno con …

Prevista in consegna per il mese di giugno, l'ultima versione
dell'Universal Database targato Big Blue avrà fra le proprie prerogative
"forti" l'integrazione di avanzati attributi Xml. L'utilizzo del formato di
markup esteso, hanno confermato i responsabili del prodotto in Ibm, offrir
à
a Db2 ampie capacità di supporto di applicazioni basate su Xml, spaziando
dai programmi di information retrieval, che richiedono strumenti di ricerca
dei documenti particolarmente potenti, fino alle soluzioni di commercio
elettronico che impiegano lo standard come linguaggio per il data exchange.
Le principali novità del database Ibm legate a Xml riguardano
sostanzialmente la disponibilità di funzioni come Db2 Text Extender, che
fornisce strumenti di ricerca di testi dedicati, e Xml Extender, che
aggiungerà ulteriori capacità di query sui documenti Xml. Discorso a par
te
merita l'integrazione di WebSphere, che integra il nuovo parser Xml
proprietario per Java, "l'analizzatore" nato per aiutare gli sviluppatori
nel creare documenti Xml e fornire alle applicazioni capacità di lettura e
scrittura di dati Xml.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here