Anche Google mette gli occhi su Waze

Come Facebook potrebbe avanzare una offerta per la società israeliana. Nel mirino i nuovi servizi mobile.

Secondo quanto riportato in queste ore da Bloomberg, Google starebbe valutando l’ipotesi di acquisire gli asset della società israeliana Waze, specializzata in tecnologie per la navigazione satellitare, ponendosi in competizione diretta con Facebook, che già dieci giorni fa aveva manifestato interesse per l’operazione,

Waze, va detto, è sul mercato e sta cercando di raccogliere quanto più può e riesce, per questo motivo trova credito l’opinione che vorrebbe il valore possibile dell’operazione attestato oltre il miliardo di dollari. Parimenti c’è anche chi si dice convinto che se dovesse trovare forme di finanziamento alternative e sufficienti, Waze potrebbe alla fine scegliere di restare indipendente, senza finire nell’orbita dei big del web.
Va anche detto, per chudere il cerchio, che tra i finanziatori che hanno finora sostenuto la società ci sono aziende come Microsoft e persone come il miliardario di Hong Kong Li Ka-Shing.

L’operazione su Waze rispecchia la nuova necessità: trovare nuovi servizi e nuove modalità di coinvolgere gli utenti di smartphone in esperienze di navigazione diverse, spostando dunque verso il mobile servizi e punti di interesse.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here