Anche Apple tentata dalla musica in streaming

In occasione della prossima WWDC, la società potrebbe presentare iRadio, un servizio per lo streaming di brani musicali simile a Spotify e Pandora.

C'è già qualche anticipazione a proposito dei temi che Apple porterà sul palco della Worldwide Developer Conference
(WWDC), evento che ogni anno riunisce a San Francisco sviluppatori
provenienti da ogni parte del mondo. La società della Mela dovrebbe
infatti presentare iRadio, un servizio per lo streaming di brani musicali simile a Spotify e Pandora.

Apple
avrebbe già siglato un importante accordo commerciale con Warner Music,
una delle quattro principali etichette discografiche del mercato
musicale mondiale. La società guidata da Tim Cook dovrebbe così avere
titolo per accedere all'intero catalogo della Warner, con la possibilità
di proporre agli utenti ogni genere di brano.
La Mela si sarebbe
impegnata a versare il 10% degli introiti pubblicitari a Warner, un
importo doppio rispetto a quello versato dagli amministratori di
Pandora, il popolare servizio per la creazione di radio online.

Il
servizio Apple iRadio potrebbe essere fruibile a titolo gratuito:
l'azienda di Cupertino potrebbe finanziarsi con le inserzioni
pubblicitarie e qualche ritocco al costo dei brani su iTunes.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here