Anche a Compaq interessa il caching

Le tecnologie di caching stanno sempre più interessando i big informatici. Dopo Novell (si veda x-link Novell "accelera"…; 007; A; 23-03-1999 x-fine-link ), sul lato software, Compaq si sta preparando a rilasciare (in luglio) un Inte …

Le tecnologie di caching stanno sempre più interessando i big informatici.
Dopo Novell (si veda
x-link
Novell "accelera"...; 007; A; 23-03-1999
x-fine-link
), sul lato software, Compaq si sta preparando a rilasciare (in luglio) un
Internet caching server, che rappresenterà il primo di una serie di
appliance ottimizzati per singole funzioni e che si chiama TaskSmart Serie
C. Il prodotto si occupa di memorizzare siti Web frequentemente visitati
dagli utenti aziendali e si indirizza a chi ha necessità di ridurre il
carico sul server aziendale principale o sulla rete, approfittando al
contempo di un accesso più veloce. Compaq punta molto sulla semplicità d
i
questi prodotti, per i quali è richiesto un setup minimo, avranno tutto il
software preinstallato e non sarà necessaria amministrazione It on site.
Stando alle informazioni fornite dal costruttore, dovrebbero occorrere
trenta minuti per avere il sistema pronto all'uso r sarà possibile un setu
p
anche remoto. Alla base si trova il software in Internet caching di Novell.
TaskSmart-C sarà disponibile in tre versioni. Il C1200R include 256 Mb di
memoria e disco fisso da 9,1 Gb, mentre il C1500R porta la Ram a 512 Mb e i
dischi a due. Al top troviamo il C2000R, con un Gigabyte di memoria e sei
dischi da 9,1 Gb. A livello architetturale, troviamo, naturalmente, i chip
Intel. I prezzi non ancora stati fissati, ma si pensa che il modello
d'ingresso verrà posizionato nei dintorni dei 10mila dollari.
Più avanti nell'anno, Compaq ha intenzione di rilasciare un appliance file
server e sta considerando sistemi "verticali" anche per posta elettronica e
sicurezza. In parallelo al lancio dei TaskSmart, verrà potenziata anche la
struttura di servizi, attualmente al lavoro sul training per hardware e
software (compreso quello di Novell).
Lo saviluppo di server appliance dovrebbe ampliarsi nei mesi a venire,
quando sono attesi prodotti analoghi anche da parte di costruttori come
Dell o Hewlett-Packard. La prima ha già annunciato di voler offrire in
licenza l'Internet Caching System di Novell su una versione "chiusa" del
PowerEdge 1300 che dovrebbe essere posizionata su un prezzo di 4.500
dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here