Amd toglie il piombo dai chip

Con un anno di anticipo rispetto all’entrata in vigore delle nuove norme dell’Unione Europea.

Basta piombo nei processori Amd. La società ha comunicato nella giornata di ieri di aver eliminato il piombo dai suoi microprocessori, così da rispettare le norme ambientali europee.
Così, già da questo mese sono in commercio nuove versioni dei suoi Opteron, Athlon 64, Athlon 64 X2, Athlon 64 Fx, Sempron e Turion che già da ora rispettano la nuova normativa, effettiva però dal 1° luglio del prossimo anno.
In base alle regole dell'Unione europea, a quella data i dispositivi elettronici non potranno contenere più dello 0,1% di mercurio, cromo esavalente, bifenile polibromurato, difeniletere polibrominato e meno dello 0,01% di cromo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here