Amd presenta i piani del 2001

Advanced Micro Devices guarda al futuro, e precisamente, al 2001 quando presenterà i nuovi prodotti Athlon ed estenderà il calcolo a 64 bit al mondo Pc. Un precedente modello, non pubblicizzato, di un derivato del processore Hammer a 64 b …

Advanced Micro Devices guarda al futuro, e precisamente, al 2001
quando presenterà i nuovi prodotti Athlon ed estenderà il calcolo a
64 bit al mondo Pc. Un precedente modello, non pubblicizzato, di un
derivato del processore Hammer a 64 bit di Amd è stato progettato per
i Pc e i server di basso livello. Comunque, in base alla
pianificazione presentata da Amd i microprocessori derivati
dall'Athlon potrebbero essere più bassi, come valore di clock,
rispetto a quello del nuovo processore Pentium 4 della rivale Intel.
I responsabili della società hanno, inoltre, confermato che non sono
previsti cambiamenti rispetto alle precedenti previsioni degli
analisti, che vedono per Amd il raggiungimento del record di 4.8
miliardi di dollari nelle vendite effettuate nel corso del 2000 e la
distribuzione di 38 milioni di processori per Pc nello stesso
periodo. Nel corso del 2001, la Semiconductor Industry Association
(Sia) prevede un incremento del 22%, nelle vendite di
microprocessori. Mentre i dirigenti Amd parlano fiduciosamente dei
piani della società per il futuro processore a 64 bit, sembrano
assumere un atteggiamento più difensivo quando trattano del futuro di
Athlon. Nel frattempo, stando a quanto affermato da un portavoce
della rivale Intel, la società dovrebbe iniziare a distribuire un
modello Pentium 4 a 2GHz entro il terzo trimestre del 2001. La
prossima generazione di processori Athlon non sarà in grado di
raggiungere la stessa velocità del Pentium 4 d'Intel, ma i dirigenti
Amd dichiarano che le prestazioni del loro processore saranno in
grado di colmare la differenza in termini di qualità. I processori
Athlon e Duron cederanno il passo ai modelli Palomino e Morgan nel
corso del 2001, caratterizzati da un core Athlon migliorato, bassi
consumi e microarchitetture perfezionate. Nei piani di Amd è comunque
previsto che solo Palomino raggiungerà 1,5 GHz nel secondo trimestre
del 2001. Anche così, Amd verrebbe a trovarsi con un processore 500
MHz più lento di quello Intel presente sul mercato. In una battaglia
come quella combattuta tra i due rivali nel corso del 2000 e basata
sul predominio nelle velocità, 500 MHz avrebbero avuto un peso
consistente. Bisognerà quindi attendere il prossimo anno per valutare
se lo scenario del campo di battaglia è cambiato e su quali piani si
affronteranno i due contendenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here