Amd potrebbe acquistare il business Cyrix

Sono due i potenziali acquirenti interessati a Cyrix e al business legato alla piattaforma x.86, di cui National Semiconductor ha recentemente deciso di liberarsi. Questo è quanto emerso da fonti vicine alla società, che riportano Amd tra

Sono due i potenziali acquirenti interessati a Cyrix e al business legato
alla piattaforma x.86, di cui National Semiconductor ha recentemente deciso
di liberarsi. Questo è quanto emerso da fonti vicine alla società, che
riportano Amd tra i nomi più in vista mentre non figurerebbe, per contro,
Ibm. National, inoltre, sembra intenzionata a concludere la vendita già
entro la fine di questo mese. Sukh Rayat, managing director di Flashpoint,
grosso distributore di piattaforme non-Intel, ha infatti affermato che Amd
potrebbe essere interessataal business, dato che attualmente non detiene i
diritti per la piattaforma x.86 e in vista del fatto che la prossima
architettura K7 rappresenta un grosso rischio. Benché il business derivant
e
dalle piattaforme Adm goda attualmente di ottima salute (circa 35mila unit
à
vendute al mese dalla sola Flashpoint), Rayat sostiene che il mercato
potrebbe comportarsi in modo diverso con i chip K7, i primi prodotti Amd
che usciranno dal tipico taglio low-end per andare a confrontarsi con il
target mid-range di Intel. Il manager ha infine aggiunto che, in caso non
si dovesse trovare a breve un acquirente, i chip marchiati Cyrix saranno
con molta probabilità destinati a scomparire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here