Amd lancia i K6-III mobile

Advanced Micro Devices ha lanciato una versione dei propri processori K6-III per il segmento mobile battezzandola K6-III-P. Disponibile a tre differenti velocità di clock (350, 366 e 380 MHz), il chip rappresenta l’evoluzione del K6-2 mobile ed

Advanced Micro Devices ha lanciato una versione dei propri processori
K6-III per il segmento mobile battezzandola K6-III-P. Disponibile a tre
differenti velocità di clock (350, 366 e 380 MHz), il chip rappresenta
l'evoluzione del K6-2 mobile ed è, di fatto, l'ingresso del produttore
nell'arena dei notebook di fascia alta, con un occhio di riguardo al
mercato corporate. K6-III-P è caratterizzato dal design della cache a tre
livelli, già implementato nei K6-III per desktop, con 256 Kb di cache di
secondo livello, da un front side bus a 100 MHz e dalla tecnologia 3Dnow.
Il nuovo processore costa, in lotti di mille unità, 249, 316 e 349 dollari
a seconda della velocità di clock. Tra i vendor che utilizzano chip Amd ne
i
propri portatili vi sono Toshiba e Compaq. Quest'ultima, in particolare,
intende utilizzare il K6-III mobile nella linea Presario già da questo
trimestre dell'anno. Sempre rimanendo in ambito notebook, Amd dovrebbe
passare alla tecnologia a 0,18 micron nella seconda metà dell'anno, cioè
poco dopo il rivale Intel. Passando al fronte dei desktop, l'ultima mossa
del produttore riguarda l'introduzione di una versione a 500 MHz
(probabilmente il limite fisico ragigungibile) dei propri K6-2 destinata al
pc entry-level. Attualmente in fase di primi esemplari, i nuovi chip
saranno disponibili in massa nel terzo trimestre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here