Amd è pronta con l’Athlon a 64 bit

Il produttore di chip ha rilasciato il suo primo processore Athlon a 64 bit per sistemi desktop e notebook. Il debutto giunge con un po’ di ritardo sui piani societari, ma può già contare sul supporto del sistema operativo Linux a 64 bit.

23 settembre 2003 Advanced Micro Devices ha rilasciato il suo primo processore Athlon a 64 bit per sistemi desktop e notebook. L'annuncio arriva una settimana dopo che Paul Otellini, presidente di Intel, ha pubblicamente affermato che anche la società di Santa Clara sta considerando il passaggio all'architettura a 64 bit per i pc. Il debutto del nuovo Athlon 64 giunge con un po' di ritardo sui piani societari, ma può già contare sul supporto del sistema operativo Linux a 64 bit. Microsoft, invece, sarà pronta con Windows Xp a 64 bit nel 2004.
Il rilascio offre ad Amd l'opportunità di battere sul tempo il suo principale rivale. Ad oggi, infatti, Intel è stata elusiva sulla migrazione dei sistemi desktop da una architettura a 32 bit a una a 64, affermando semplicemente che non era il momento. La società spesso aveva anche criticato la scelta di Amd di integrare funzionalità a 32 e a 64 bit su uno stesso chip.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome