<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Cloud Amazon S3, Aws potenzia le funzioni di replica per lo storage cloud

Amazon S3, Aws potenzia le funzioni di replica per lo storage cloud

Aws ha annunciato che è ora possibile replicare gli oggetti Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) esistenti e sincronizzare i bucket utilizzando Amazon S3 Batch Replication.

La funzionalità Amazon S3 Replication era già disponibile, per supportare diversi casi d’uso per i clienti della piattaforma Aws.

Ad esempio, è possibile utilizzarla per ridurre al minimo la latenza mantenendo copie dei dati nelle region Aws geograficamente più vicine ai propri utenti.

Oppure, per soddisfare i requisiti di conformità e sovranità dei dati e per creare ulteriore resilienza per la pianificazione del disaster recovery.

S3 Replication è una funzione completamente gestita e a basso costo che replica gli oggetti appena caricati tra i bucket.

I bucket possono appartenere allo stesso o a diversi account. Gli oggetti possono essere replicati in un singolo bucket di destinazione o in più bucket di destinazione.

I bucket di destinazione possono inoltre trovarsi in region Aws diverse (Cross-Region Replication) o nella stessa region del bucket di origine (Same-Region Replication).

Amazon S3 Replication

Ma – sottolinea Aws –, fino ad oggi, S3 Replication non poteva replicare oggetti esistenti; ora è possibile farlo con Amazon S3 Batch Replication.

Ci sono molte ragioni per cui i clienti desiderano replicare oggetti esistenti. Per esempio, potrebbero voler copiare i loro dati in una nuova region Aws per una configurazione di disaster recovery. E, per farlo, avranno bisogno di popolare il nuovo bucket di destinazione con i dati esistenti.

Un’altra ragione per copiare i dati esistenti viene dalle organizzazioni che si stanno espandendo in tutto il mondo, e che hanno bisogno di ridurre la latenza per i loro dipendenti.

Un altro caso d’uso comune è quello delle aziende che passano attraverso fusioni e acquisizioni, in cui c’è bisogno di trasferire la proprietà dei dati esistenti da un account AWS a un altro.

Per replicare gli oggetti esistenti tra i bucket, i clienti Aws dovevano creare processi complessi. Inoltre, la copia di oggetti tra bucket non conserva i metadati degli oggetti come l’ID della versione e il tempo di creazione dell’oggetto.

Per questo Amazon ha lanciato S3 Batch Replication, una nuova funzionalità offerta attraverso S3 Batch Operations che elimina la necessità per i clienti di sviluppare le proprie soluzioni per copiare gli oggetti esistenti tra i bucket.

Amazon S3 Batch Replication

Questa funzione fornisce un modo semplice per replicare i dati esistenti da un bucket sorgente a una o più destinazioni. Con questa capacità, è possibile replicare qualsiasi numero di oggetti con un singolo job.

Amazon S3 Batch Replication può essere utilizzato per replicare gli oggetti che sono stati aggiunti al bucket prima che le regole di replica fossero configurate.

O anche per riprovare a replicare oggetti che non sono riusciti a replicarsi in precedenza con le regole di replica S3, a causa di permessi insufficienti o altri motivi.

Oppure, si potrebbe aver bisogno di memorizzare più copie dei propri dati in account Aws o region separate. S3 Batch Replication può replicare oggetti che sono già stati replicati verso nuove destinazioni.

Inoltre, S3 Replication crea repliche di oggetti nei bucket di destinazione, e queste non possono essere replicate di nuovo con la replica live. Questi oggetti possono essere replicati solo con S3 Batch Replication.

Le istruzioni su come utilizzare questa nuova funzione sono disponibili nella documentazione online di Aws.

Leggi tutti i nostri articoli su Aws

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php