Home Cloud Amazon RDS Custom for Oracle, per il controllo dell'ambiente database

Amazon RDS Custom for Oracle, per il controllo dell’ambiente database

La gestione dei database in ambienti self-managed come on premise o Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2) richiede ai clienti Aws di investire tempo e risorse per svolgere attività di amministrazione quali il provisioning, lo scaling, le patch, i backup e la configurazione per l’alta disponibilità.

Così – sottolinea Amazon Web Services –, numerosi clienti Aws usano Amazon Relational Database Service (Amazon RDS), perché questo servizio automatizza tali compiti di amministrazione.

Tuttavia – mette altresì in evidenza Aws –, ci sono alcune applicazioni legacy e packaged che richiedono ai clienti di fare personalizzazioni specializzate al database sottostante e al sistema operativo.

Come ad esempio le applicazioni verticali Oracle specifiche per i settori della sanità e delle scienze, delle telecomunicazioni, della vendita al dettaglio, delle banche e dell’ospitalità.

I clienti che hanno tali requisiti specifici di personalizzazione non possono ottenere i vantaggi di un servizio di database completamente gestito come Amazon RDS, e finiscono per fare il deployment dei loro database on premise o su istanze EC2.

Amazon RDS Custom for Oracle

È per esigenze di questo tipo che Aws ha annunciato la disponibilità generale di Amazon RDS Custom for Oracle, una soluzione che permette agli amministratori di accedere e personalizzare l’ambiente del database e il sistema operativo.

Con RDS Custom for Oracle – spiega Aws – è ora possibile accedere e personalizzare l’host del database server e il sistema operativo, ad esempio applicando patch speciali e cambiando le impostazioni del software di database per supportare applicazioni di terze parti che richiedono un accesso privilegiato.

I clienti possono spostare facilmente il loro attuale database self-managed per queste applicazioni su Amazon RDS. E automatizzare le attività di gestione del database che richiedono molto tempo, come l’installazione del software, le patch e i backup.

Amazon RDS Custom for Oracle

Il modello di responsabilità condivisa di RDS Custom for Oracle dà ai clienti più controllo che in RDS, ma anche più responsabilità, in modo simile a EC2.

Quindi, sottolinea Amazon: se il cliente ha bisogno di un controllo profondo del proprio ambiente di database, prendendosi la responsabilità delle modifiche che fa, e vuole scaricare i compiti di amministrazione comuni su Aws, RDS Custom for Oracle è l’opzione di deployment consigliata, rispetto ai database self-managed su EC2.

Amazon RDS Custom for Oracle è disponibile nelle region US East (N. Virginia), US East (Ohio), US West (Oregon), EU (Frankfurt), EU (Ireland), EU (Stockholm), Asia Pacific (Singapore), Asia Pacific (Sydney) e Asia Pacific (Tokyo).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php