Amazon

Alle ore 12.00 di lunedì 16 luglio è iniziato Amazon Prime Day 2018. Si tratta, come abbiamo anticipato qui, di una giornata e mezza di offerte speciali dedicata ai clienti Amazon Prime.

Questi ultimi possono approfittare di 36 ore di shopping con offerte esclusive, sconti e promozioni su numerose tipologie di prodotti. Tra le offerte è possibile trovare articoli di moda, giocattoli, televisori fino ai prodotti utili per il rientro a scuola.

Sulla pagina web amazon.it/primeday è possibile visualizzare l’anteprima dei prodotti inclusi tra le offerte speciali. Sempre sulla stessa pagina è anche possibile iscriversi ad Amazon Prime per prendere parte a questo Prime Day. I nuovi iscritti hanno la possibilità di utilizzare il servizio gratuitamente per 30 giorni, usufruendo di tutti i vantaggi. Tenete però presente che il servizio si rinnova poi automaticamente a 36 euro all’anno oppure 4,99 euro al mese. (Tutti i dettagli sono sul sito Amazon).

Tra le offerte del Prime Day 2018 ci sono anche diversi dispositivi della stessa Amazon. Ad esempio è disponibile il 30% di sconto su Kindle Paperwhite WiFi e il 29% su Tablet Fire 7. È di ben il 50% lo sconto su Fire TV.

Amazon Prime Day per le PMI

Dal punto di vista del cliente, Amazon Prime Day offre opportunità di risparmio e di accesso a offerte esclusive. Dall’altro versante “del carrello della spesa”, può rappresentare un’importante opportunità di crescita per molte PMI che vendono su Amazon. Anche per le piccole e medie imprese italiane presenti sulla piattaforma di e-commerce.

Amazon rende noto che, durante il Prime Day 2017, migliaia di PMI hanno generato vendite per oltre € 40.000 ciascuna. In generale, le PMI che vendono su Amazon hanno creato oltre 900.000 posti di lavoro nel mondo, 10.000 in Italia. La crescita delle loro attività ha, di conseguenza, permesso di investire sul territorio. Prime Day 2018 proporrà il 50% in più delle Offerte del Giorno e oltre un milione di promozioni a livello globale. Si tratta di una importante vetrina per le piccole e medie imprese.

Oltre 10 mila imprese italiane vendono su Amazon e più di un terzo esportano i loro prodotti soprattutto in Europa. Alcune esportano anche in tutto il mondo. Nel 2017 queste aziende hanno raggiunto la cifra record di vendite all’estero di oltre 350 milioni di euro.

“Prime Day aiuta le PMI a raggiungere oltre 100 milioni di clienti iscritti ad Amazon Prime in tutto il mondo e offre l'opportunità per le più piccole imprese di vendere proprio accanto ai più grandi marchi”, ha affermato Francois Saugier, VP EU Seller Services di Amazon. “I clienti Prime hanno ordinato più di 40 milioni di articoli da piccole e medie imprese durante il Prime Day 2017, consentendo a quegli imprenditori di avere ancor più successo”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome