Home Soluzioni Retail Amazon: una tecnologia per piatti pronti da consegnare a domicilio

Amazon: una tecnologia per piatti pronti da consegnare a domicilio

Secondo quanto riportato da Reuters Amazon avrebbe intenzione di sviluppare una linea di piatti pronti, o meglio prodotti alimentari precottiche non richiedono la conservazione in congelatore o in frigorifero e che possono essere consumati semplicemente dopo essere stati riscaldati in un forno a microonde.

L’approccio è simile a quello adottato per le razioni alimentari dei militari e si basa su una tecnologia denominata MATS (Microwave Assisted Thermal Sterilization).

La tecnologia MATS deriva proprio dal mondo militare, oltre che da alcune ricerche universitarie, e in questo momento vede nella startup americana 915 Labs la sua azienda di punta.

Secondo 915 Labs il vantaggio del nuovo sistema sta nella sua durata molto ridotta. Di solito le confezioni di cibo pronto vengono sterilizzate o pastorizzate mettendole in una sorta di grandi pentole a pressione per circa un’ora. Questo sterilizza il cibo ma ne riduce drasticamente il gusto e le proprietà nutritive, motivo per cui nella ricetta di partenza vengono aggiunti coloranti, sale e altre sostanze non naturali.

In MATS le confezioni vengono inserite in un contenitore pressurizzato con acqua bollente e irraggiate con microoonde a 915 MHz per alcuni minuti. Il processo elimina le sostanze patogene ma è abbastanza rapido da non influire sulle proprietà nutritive e di gusto degli alimenti.

Come Amazon possa sfruttare le potenzialità di MATS non è del tutto chiaro. Si sa da tempo che l’azienda di Jeff Bezos vuole incrementare la sua presenza nel settore alimentare e in particolare dei prodotti freschi.

La possibilità di stoccare a lungo – anche per un anno – confezioni di piatti pronti sarebbe in linea con il suo modello di business e permetterebbe ad esempio di realizzare un servizio di consegne rapide (alla Prime Now) anche di alimenti già precotti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php