Home Cloud Amazon EKS Anywhere, creare e gestire cluster Kubernetes on premise

Amazon EKS Anywhere, creare e gestire cluster Kubernetes on premise

In occasione della conferenza virtuale re:Invent 2020, alla fine dello scorso anno AWS aveva preannunciato nuove opzioni di deployment di Amazon Elastic Container Service (Amazon ECS) Anywhere e Amazon Elastic Kubernetes Service (Amazon EKS) Anywhere nel proprio data center.

Ora AWS ha annunciato la disponibilità generale di Amazon EKS Anywhere, un servizio che consente di creare e gestire facilmente cluster Kubernetes in locale utilizzando VMware vSphere.

EKS Anywhere – ha messo in evidenza Amazon Web Services – fornisce un pacchetto software installabile per la creazione e il funzionamento di cluster Kubernetes on premise e strumenti di automazione per il supporto del ciclo di vita del cluster.

Amazon Elastic Kubernetes Service Anywhere

EKS Anywhere porta nel data center dell’azienda un’esperienza di gestione AWS coerente, sulla base dei punti di forza di Amazon EKS Distro, una distribuzione open source per Kubernetes utilizzata da Amazon EKS.

EKS Anywhere è anch’esso open source. Rende possibile ridurre la complessità di acquistare o costruire i propri strumenti di gestione per creare cluster EKS Distro, configurare l’ambiente operativo e aggiornare il software.

La soluzione EKS Anywhere consente poi di automatizzare la gestione dei cluster, ridurre i costi di supporto ed eliminare lo sforzo ridondante di utilizzare più strumenti open source o di terze parti per il funzionamento dei cluster Kubernetes.

Amazon Elastic Kubernetes Service Anywhere

EKS Anywhere – sottolinea ancora Amazon Web Services – è pienamente supportato da AWS. Inoltre, è possibile sfruttare la console EKS per visualizzare tutti i propri cluster Kubernetes, in esecuzione ovunque.

Un ulteriore vantaggio menzionato da AWS è che EKS Anywhere si integra con una varietà di prodotti dei partner di Amazon per aiutare i clienti a trarre vantaggio da questa soluzione e fornire funzionalità aggiuntive.

Ciò include Flux per gli aggiornamenti dei cluster, Flux Controller per GitOps, eksctl, un semplice strumento CLI per creare e gestire i cluster su EKS, e Cilium per il networking e la sicurezza.

Amazon Web Services offre ai clienti anche la flessibilità di poter integrare la soluzione con la propria scelta di strumenti in altre aree. Per aggiungere integrazioni al proprio cluster Amazon EKS Anywhere, è disponibile una lista di strumenti di terze parti suggeriti da AWS.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php