Home Software Sviluppo Amazon Alexa, le nuove funzioni per sviluppatori e produttori

Amazon Alexa, le nuove funzioni per sviluppatori e produttori

Gli sviluppatori e i produttori di dispositivi sono stati fondamentali per l’evoluzione di Alexa e lo saranno anche per il futuro della popolare famiglia di smart device e servizi, ha sottolineato Amazon.

L’azienda ha anche aggiunto che ci sono più di 900.000 sviluppatori Alexa registrati che hanno contribuito a realizzare oltre 130.000 skill, centinaia di prodotti Alexa Built-in e più di 140.000 dispositivi per la smart home che possono essere controllati con l’assistente virtuale di Amazon.

La terza conferenza annuale degli sviluppatori Alexa Live ha riunito developer, produttori di dispositivi, startup e imprenditori per una mezza giornata gratuita di apprendimento virtuale, utile anche come ispirazione e per fare rete.

Alexa Live è stata poi l’occasione per una serie di annunci da parte di Amazon. Il numero più grande di funzionalità e strumenti per sviluppatori che l’azienda abbia mai annunciato in una volta sola, ha messo in evidenza Amazon.

Amazon Alexa sviluppatori

Sarà impossibile citarle tutte, qui. Sul blog ufficiale di Alexa per gli sviluppatori è possibile, tra le altre cose, tenere traccia di tutte le novità. La disponibilità delle nuove funzioni è spesso, al momento, solo in preview, e può inoltre variare in base all’area geografica.

APL Widgets, funzione disponibile in Developer Preview, è un nuovo modo per i clienti di interagire con i contenuti dalla schermata iniziale del loro dispositivo. Con i widget, le esperienze interattive delle skill sono disponibili per i clienti anche prima che essi la richiamino.

La schermata home di Echo Show mostra già agli utenti cose come notizie, ricette, foto e altro. Presto, sviluppatori selezionati saranno in grado di utilizzare le Featured Skill Cards per promuovere le loro skill nella rotation della schermata home. E i clienti saranno in grado di scoprire e interagire con la skill direttamente dalla home.

Per gli sviluppatori e i brand questa promozione nella schermata home offre un’opportunità significativa per aumentare la scoperta della skill e approfondire l’engagement.

E parlando di opportunità, ce ne sono di nuove anche per monetizzare. Con le Paid Skills, ha spiegato Amazon, i clienti pagano una tariffa una tantum, in anticipo, per accedere al contenuto della skill Alexa. Gli sviluppatori potranno iniziare a costruire Paid Skills nelle prossime settimane.

Le Alexa Shopping Actions permettono di vendere prodotti da Amazon.com all’interno della propria skill. Sono semplici da usare e da integrare nella esperienza della skill e, ha sottolineato Amazon, sfrutta le stesse funzionalità di sicurezza che i clienti usano già oggi per fare acquisti su Alexa.

Benché sia possibile utilizzare Alexa Shopping Actions anche come una funzione stand-alone nella propria skill, Amazon ha annunciato anche che sta allargando uno dei maggiori programmi di affiliate marketing nel mondo, Amazon Associates, ad Alexa.

È possibile scegliere tra milioni di prodotti disponibili su Amazon.com da raccomandare all’interno della skill utilizzando Shopping Actions, e guadagnare una commissione sui riferimenti di prodotti qualificanti.

Coerentemente con il programma Amazon Associates, lo sviluppatore può guadagnare una commissione fino al 10% quando un cliente acquista il prodotto consigliato. Anche per questa iniziativa è al momento necessario fare domanda, per partecipare alla Developer Preview limitata.

Alexa è ora in grado di aiutare i clienti a trovare le cose a cui tengono di più. Con quest’ultimo lancio, disponibile inizialmente in beta privata, è possibile utilizzare le nuove API di Find My per creare skill Alexa Smart Home che aiutano gli utenti a trovare cose importanti che hanno smarrito, come chiavi, portafogli, cuffie, telecomandi e persino animali domestici.

Amazon sta ora aprendo le API affinché supportino altri produttori di dispositivi: Samsung e Remote+ aggiungeranno le funzionalità di Find My entro il 2021.

Amazon Alexa sviluppatori

La funzione Device Discovery aiuta i clienti a scoprire ulteriori dispositivi compatibili con Alexa, come una stampante o una Smart Tv, che sono collegati alla stessa rete wireless. Amazon sta espandendo questa funzionalità e ciò permetterà a più produttori di dispositivi di integrare Device Discovery nei loro prodotti e a più clienti di interagire con i dispositivi attraverso Alexa per sfruttarne le capacità smart.

Tra le numerose novità specifiche per l’attività di sviluppo, Amazon ha annunciato gli Alexa Skill Components. Si tratta di componenti che permettono di costruire skill in modo più veloce, semplicemente inserendoli nei propri modelli vocali e nelle librerie di codice esistenti.

Gli Skill Components permettono di trascorrere meno tempo a scrivere il codice di base e più tempo sugli aspetti unici della propria soluzione: sono esperienze “pronte all’uso” che possono essere facilmente aggiunte alle proprie skill.

Amazon sta anche rendendo più facile la vendita di dispositivi integrati con Alexa in tutto il mondo, a partire da un maggiore supporto internazionale per Alexa Voice Service, o AVS. Questo popolare servizio per integrare Alexa direttamente nei dispositivi sarà presto disponibile in oltre 25 Paesi ed è in arrivo il supporto per diverse nuove lingue, tra cui anche l’italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php