Altevie guida la trasformazione digitale con Sap

Guidare le aziende verso la digital transformation: è questa la mission di Altevie, società che fa parte di Ethica Consulting, un gruppo di società di consulenza che ha raggiunto nel 2017 ricavi per circa 80 milioni di euro.

Il fatturato di Altevie è di 12 milioni frutto di progetti realizzati tramite le soluzioni Sap di cui la società è partner. Sap Cloud Platform, Sap Bw/4Haha, Sap Leonardo, Sap SuccessFactors e Sap Hybris sono le soluzioni più utilizzate dalla società nata nel 1998 che conta oltre 150 professionisti e consulenti (più della metà certificati Sap) distribuiti su sei sedi con 160 clienti, 800 progetti attivi e dieci lab che servono come investimento interno per lo sviluppo delle tecnologie.

I Lab Altevie sono focalizzati su tre aree principali: supporto di prevendita specializzato per Line of business, formazione e certificazione delle risorse aziendali e laboratori di sperimentazione di nuove tecnologie e soluzioni, tra cui Sap Cloud Platform, Sap Leonardo, Hybris, Hana, Big data e Business intelligence, Mobile applications, OpenText, oltre ad architetture ibride che integrano il mondo Sap con Hadoop, Tensor Flow, e altri sistemi specifici.

Le certificazioni Sap di Altevie

Specializzata nel manifatturiero, l’azienda di Treviso è riconosciuta come Sell partner, per la capacità di distribuire soluzioni Sap su piattaforme complete e chiavi in mano, Service partner, per il valore nella consulenza strategica di business per la progettazione, sviluppo, implementazione e integrazione di soluzioni Sap e in qualità di Build partner, per riuscire a offrire una copertura a 360° sulle tecnologie, prodotti e servizi della società tedesca.

Human capital management, Customer engagement and commerce, Advanced analytics, big data e data science sono le aree di focalizzazione dell’azienda che ha la sua sede principale a Treviso e ha il suo core business nel manifatturiero ma opera anche nel retail, fashion, utilities, banche e finance.

Alessandro Brunello, Altevie

Siamo nati quando Sap ha chiesto ai partner di contribuire al downsizing delle proprie soluzioni per affrontare il mercato delle piccole e medie imprese” racconta Alessandro Brunello, uno dei fondatori dell’azienda. Da allora Altevie ha sempre cercato di perseguire l’innovazione con l’area Innovation che, come spiega l’Innovation manager Fabio Fontana “Valuta i nuovi prodotti, i sperimenta, realizza demo e proof of concept, realizza delle soluzioni standard e si occupa anche della formazione”. L’area collabora con le line of business e ha realizzato una soluzione per lo Smart recruitingper gestire il processo di selezione del personale”. Certificata da Sap, la soluzione velocizza e abbassa i costi del processo di selezione del personale.

Wander-In permette invece la localizzazione di un dispositivo, una persona o un macchinario all’interno di un edificio dove il segnale Gps non arriva. In questo modo è possibile navigare all’interno di un edificio (pensiamo a un aeroporto), avere informazioni sui punti di interesse o fare l’analisi degli spostamenti delle persone nella struttura.

Anche per il settore sportivo Altevie ha sviluppato una soluzione per la gestione delle squadre con agenda, programmi di allenamento e schemi di gioco. “In più – aggiunge Fontana – stiamo creando una nuova funzionalità per ricostruire le strutture scheletriche degli atleti che può essere utile per il recupero dagli infortuni, ma anche per studiare nuovi impieghi dell’atleta in campo”.

Nel fashion si è lavorato per abbinare le immagini al testo e quindi estrarre valore per i brand da questo tipo di legame, mentre il prossimo step è la proposta di abbinamento di un nuovo capo di abbigliamento scelto fra i negozi del centro commerciale. Una volta scelto l’utente viene guidato fino al negozio.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here