Alleanza italiana fra Ibm e Avnet

Si replica anche in Italia, dopo l’esperienza britannica, l’alleanza tra IBM e AVNET Computer Marketing. L’obiettivo strategico è quello di fornire prodotti e servizi agli xSP attraverso una nuova iniziativa chiamata "enable". Il team …

Si replica anche in Italia, dopo l’esperienza britannica, l’alleanza
tra IBM e AVNET Computer Marketing. L’obiettivo strategico è quello
di fornire prodotti e servizi agli xSP attraverso una nuova
iniziativa chiamata "enable". Il team dedicato a questa iniziativa
promuoverà l’uso e l’integrazione dei prodotti e delle soluzioni IBM
presso i service provider emergenti, al fine di ottimizzare il loro
impegno e cogliere le opportunià del nuovo mercato. Allo stesso modo
si porrà l’obiettivo di assistere i Business Partner nella
transazione da modelli di tipo tradizionali a modelli di tipo xSP. A
questi ultimi verranno fornite risorse tecniche per realizzare il
corretto modello di soluzioni al cliente, risorse di marketing per
sostemere la crescita del mercato xSP, una partnership per le vendite
facilitando il "partnering with partner", agevolazioni finanziarie,
formazione, consulenza, servizi hardware e software e la struttura
AVNET.
Come facilmente intuibile, nell’offerta appaiono tutta la serie di
prodotti hardware e software di casa IBM, che si caratterizzano per
la loro funzionalità orientata a questo genere di problematiche, tra
cui, non proprio a sorpresa, fa capolinea il sistema operativo Linux.
L’esperinza inglese sembra già premiare l’iniziativa con un fatturato
conteggiato dall’apertura datata lestate scorsa di circa 15 miliardi
di lire. La fase di reclutamento italiana ha portato a oggi 11
operatori emergenti e 18 esistenti. L’attvità di marketing si
concretizza attraverso sia gli enable tour, che attraverso la Web
univerty, due iniziative fibnalizzate a illustrare la composizione
dell’offerta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome