Alle viste il super-switch Cisco

Atteso per primavera il dispositivo per consolidare le San.

Dovrebbe essere pronto per aprile, stando ad alcune fonti statunitensi, il grande switch di Cisco per il consolidamento delle Storage Area Network (settore con cui la società rivaleggia in un testa a testa con McData, secondo Yankee Group), di cui si ventila la disponibilità da qualche anno.


Si tratta di un dispositivo Fibre Channel da 528 porte capace di razionalizzare e mettere a fattor comune tutte le risorse di storage presenti su reti di grandi proporzioni.


Uno switch ad altissima densità, quindi, che la società era pronta a immettere nel circuito tecnologico già tre anni fa, come multilayer director a 256 porte. Ma Cisco giudicò, al tempo, le condizioni di mercato non adeguate.


Ora, con le San che hanno preso piede e necessitano anche di un'attività di ottimizzazione, 528 porte ci possono stare. Lo switch attualmente in fase di beta test, ha 13 slot e porte Fibre Channel a 4 Gbit. Previsto anche il supporto di altri protocolli, come iScsi e Fc over Ip, così come quello dei servizi di virtualizzazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here