Alintec e la Cdc di Milano contro la contraffazione

Varato un progetto pilota per supportare le imprese

Alintec affianca la Camera di Commercio di Milano nel progetto "Tecnologie anticontraffazione", un progetto pilota per supportare le imprese nell'utilizzo di tecnologie innovative contro la contraffazione.
Il progetto prevede infatti l'offerta di unservizio di consulenza gratuito a trenta aziende selezionate tramite il sistema Firmabando. Il servizio è volto a individuare soluzioni tecnologiche per contrastare la contraffazione dei propri prodotti.
Sulle aziende individuate, ne verranno selezionate 15 per un analisi approfondita del caso e cinque per lo sviluppo di un progetto anticontraffazione.
Il progetto si concluderà nell'aprile del 2009.


Possono richiedere il servizio- e partecipare così al progetto anticontraffazione - aziende di tutti i settori produttivi, che abbiano sede operativa o legale nella provincia di Milano.


Per inviare la domanda di adesione al progetto ed entrare in contatto con un esperto di Alintec, è necessario rispondere ad alcune brevi domande attraverso il sistema Firmabando della Camera di Commercio di Milano.
I dettagli e i requisiti per la partecipazione al progetto sono contenuti nel regolamento.


CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here