AlgolProducts riorganizza la struttura

Il distributore milanese crea due business unit dedicate a networking e computing. E David Moscato collabora con Liverani

22 aprile 2004 Concentrare
business diversi ma complementari in due
unità distinte al fine di soddisfare più efficacemente le esigenze del cliente e
del fornitore. Queste le principali motivazioni che hanno spinto AlgolProducts, la società
del Gruppo Algol dedicata alla distribuzione di tecnologia di network computing,
a riorganizzare la propria struttura in due business
unit dedicate al networking e al computing che opereranno attraverso
un'unica interfaccia commerciale.


Barbara
Giannini
, 35 anni, in Algol da più di dieci, dove ha maturato una forte
esperienza nel settore networking in qualità di Inside sales manager
e successivamente di line manager di Cisco Systems, guiderà  la business unit networking cui fanno
capo le linee Cisco, Linksys, 3Com, Extreme Networks, Computer
Associates, Nortel Networks, Digital Persona, Hp Networking, Comtrol,
Symbol, Mitel, Digi,  Stonevoice, ServGate, NetScreen.


 


Stellino Sambugaro, 52 anni, ex direttore
commerciale Digitronica, dopo l'acquisizione dell'azienda da parte di Algol ha
ricoperto il ruolo di Area Manager Nord Est e Centro Sud di AlgolProducts, ora a
capo della business unit computing, i cui brand principali sono Hp Volume, Hp
Valore, Acer, Microsoft, Kingston, Apc, Veritas e Iomega.
I due manager
riporteranno direttamente all'amministratore delegato Maurizio Liverani, che come conssulente ha ingaggiato David Moscato, ex
amministratore delegato di Ingram Micro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here