Alcatel sfida Cisco e Juniper

I due router che fanno parte della recente offerta Alcatel per il mercato infrastrutturale di Internet sono particolarmente ricchi sul piano delle funzionalità e della capacità di aggregazione. Alcatel 7770 "Routing Core Platform …

I due router che fanno parte della recente offerta Alcatel per il
mercato infrastrutturale di Internet sono particolarmente ricchi sul
piano delle funzionalità e della capacità di aggregazione. Alcatel
7770 "Routing Core Platform" è una famiglia di macchine per il
traffico Ip di classe terabit e secondo il costruttore integra
l'aspetto del routing dei pacchetti Ip con le peculiarità proprie del
trasporto su fibra. Inoltre è prevista l'integrazione di una serie di
tool per la gestione del traffico e la differenziazione dei servizi.
L'impiego di questa macchina si concentra soprattutto sul core di una
grande infrastruttura di trasporto. Con la sigla 7420 Alcatel ha
designato invece un nuovo Edge Services Router che consentirà agli
operatori di aggregare migliaia di linee dedicate utilizzate per
l'accesso al backbone. Secondo organismi specializzati nell'analisi
del mercato di riferimento di questi sistemi, quello dell'edge
routing (contrapposto al "core routing" in base alla diversa
collocazione, più periferica, nella topologia delle grandi dorsali) è
un segmento che varrà 20 miliardi di dollari nel 2003. I prodotti
appena lanciati da Alcatel competono direttamente con l'offerta Cisco
(12000 Gsr per il core, 10000 Esr per l'edge) e Juniper (M160 e M10 o
M5 rispettivamente). Tra i concorrenti di Alcatel sul nucleo delle
dorsali si trovano anche costruttori come Avici Systems. Il router
7770 Rcp implementa una matrice di instradamento da 640 gigabit al
secondo scalabile fino a 5 terabit, mentre il modello 7240 può
aggregare fino a 1.500 linee T1 in uno chassis da 40 a 80 gigabit al
secondo con una capacità di inoltro pari a 18 milioni di pacchetti al
secondo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here