Al via le agevolazioni per registrare marchi comunitari e internazionali

Dal 4 settembre 2012 sarà possibile presentare le domande. A disposizione delle micro, piccole e medie imprese risorse per 4,5 milioni di euro.

Le imprese che intendono usufruire delle agevolazioni per la
registrazione di marchi comunitari e internazionali,
possono inoltrare le loro domande a partire dal
4 settembre 2012
.

Da questa data infatti sarà possibile avviare procedure previste dal bando del Ministero dello Sviluppo
Economico
con Unioncamere, che intende favorire la registrazione di marchi
comunitari e internazionali da parte delle micro, piccole e medie imprese.

Il bando finanzia due tipologie di attività:

Misura A): Agevolazioni per favorire la registrazione
di marchi comunitari
presso UAMI (Ufficio per l’Armonizzazione
nel Mercato Interno) attraverso l’acquisto di servizi specialistici;

Misura B): Agevolazioni per favorire la registrazione
di marchi internazionali
presso OMPI (Organizzazione Mondiale per
la Proprietà Intellettuale) tramite l’acquisto di servizi specialistici.

Le risorse disponibili ammontano
complessivamente a 4,5 milioni di euro. Mentre l’importo
dell’agevolazione può variaredai 4.000 ai 6.000
euro per ciascuna domanda
di marchio depositata e a copertura
dell’80% o del 90% delle spese ammissibili sostenute in funzione dei Paesi
designati per la registrazione.

Ogni singola impresa può presentare più domande di
registrazione di marchi, ma in questo
caso le agevolazioni non potranno superare 15.000 euro per impresa.

Le domande possono essere presentate a Unioncamere, previa
acquisizione del protocollo tramite il form on line
, a partiredal 4 settembre 2012 e sino all’esaurimento delle
risorse disponibili.


Per ulteriori informazioni e per la modulistica cliccate
qui.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here