Al via il Partner Program Italia di Psion Teklogix

Ieri a Milano, domani a Roma, il produttore di soluzioni per il mobile computing e la raccolta dati wireless racconta agli operatori di canale tutti i vantaggi del nuovo programma

"Una comunità di rivenditori a valore aggiunto da indirizzare sulle opportunità del mercato mobile". La cerca Giuseppe Luchesa, country manager per l'Italia di Psion Teklogix che, ieri a Milano, domani a Roma, ha organizzato due Open Partner Day per far conoscere a dealer, Var, software house e system integrator interessati tutti i vantaggi del nuovo Partner Program Italia. Un programma che replica in tutto e per tutto il modello adottato dal vendor a livello Emea e che per Luchesa sta diventando indispensabile. "Il nostro core - spiega il manager - è da sempre nella logistica, dove operiamo storicamente in maniera diretta o tramite l'ausilio di partner affermati. Per affrontare ambiti diversi e aumentare la nostra presenza sul mercato, abbiamo bisogno di operatori locali con le giuste attitudini, che facciano il delivery delle soluzioni presso il cliente finale agendo in nome e per conto di Psion Teklogix".

Due i livelli di qualificazione previsti per diventare Var Expert e Var Approved, a seconda del grado di coinvolgimento sulle soluzioni per il mobile computing e la raccolta dati wireless (leggi Workabout Pro - ndr) proposte dal vendor. Sul piatto dell'offerta, un programma commerciale "per abilitare il partner a vendere i nostri prodotti - afferma Marco Siniscalco, da tre mesi channel sales manager di Psion dopo dodici anni in casa della concorrente Symbol -, un marketing plan e un programma di training fortemente migliorato su consiglio dei nostri partner e con un help desk internazionale dal quale ora risponde anche una persona italiana".

Dai partner che aderiranno Psion si attende il raggiungimento dei target a livello di fatturato, "ma soprattutto - conclude Luchesa - un'ottima immagine di primo livello presso i clienti finali e feed back continui per migliorare il livello di training e di servizio erogati al cliente".

Così, se su alcuni large account la presenza del produttore continuerà a essere diretta, "a livello operativo e per una questione di disponibilità dei prodotti a stock, alcuni large Var potranno rivolgersi direttamente a Nordelettronica e Softwork". L'uno importatore storico del brand Psion Teklogix e poi distributore di riferimento per le soluzioni mobile, l'altro distributore specializzato in ambito Rfid, ai quali non è escluso possano, "ma più in là", aggiungersi nuovi attori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here