Al San Martino il pronto soccorso è hi tech

L’ospedale genovese mette in rete tutti i dati dei pazienti per velocizzare l’attività della struttura

A pochi mesi di distanza dalla digitalizzazione del reparto radiologia e
dall'informatizzazione delle sale operatorie, l'Ospedale San Martino di Genova
aggiunge un altro tassello al progetto di sviluppo di nuove tecnologie:
Medtrack. Attivato presso il pronto soccorso, il nuovo sistema informatico
consente di seguire il paziente durante il percorso assistenziale per migliorare
e velocizzare l'attività della struttura. Tutto ciò che riguarda il paziente
viene messo in rete: dati anagrafici, storia clinica, esami, immagini
radiologiche e valutazioni degli specialisti, per essere sempre consultabili in
ogni fase dell'iter diagnostico.


''E' un vero e proprio screening in progress" dichiara Ermanno
Pasero, dirigente medico del San Martino, coordinatore del progetto. "Le
informazioni sanitarie sono telematicamente trasmesse ai computer delle sale di
visita dove i medici accolgono il paziente, essendo, quindi, già a conoscenza
delle problematiche cliniche che lo hanno condotto al Pronto Soccorso. Questo
sistema
- prosegue - consente anche di registrare l'intero percorso,
identificando chiaramente le responsabilità e i tempi dei singoli atti
diagnostici, sia a fini di documentazione oggettiva, sia per il monitoraggio del
processo assistenziale''
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here